Giugno 15, 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

20/mo River to River Indian Florence Film Festival

Il successo dell’edizione online, utenti dall’India al Vietnam, agli Stati Uniti

Concluso il festival in programma su “Più Compagnia”, sala virtuale del cinema La Compagnia di Firenze in collaborazione con mymovies.it.

In attesa di tornare in sala, il 24 dicembre un regalo per gli appassionati di cinema indiano

Firenze — Un’edizione speciale che si è conclusa con successo quella del 20/mo River to River Indian Florence Film Festival, online dal 3 all’8 dicembre 2020, con lungometraggi, cortometraggi, documentari e serie tv in streaming sulla piattaforma “Più Compagnia”, sala virtuale del cinema La Compagnia di Firenze, in collaborazione con mymovies.it.

Da Firenze all’Italia intera, da Parigi a Vienna, fino ad arrivare in India, Vietnam e Stati Uniti: sono solo alcuni dei luoghi raggiunti dal festival diretto da Selvaggia Velo, l’unico in Italia che promuove la cultura e il cinema indiano di qualità, i cui film hanno raggiunto 9166 visualizzazioni per 6414 ore di visione da utenti connessi dal mondo.

Gli incontri in collegamento live per i “Chai Time”, avvenuti con attori e registi delle pellicole selezionate per il festival, trasmessi in diretta sul profilo Facebook del River to River e sulla piattaforma YouTube, hanno raggiunto migliaia di interazioni (circa 5000 la copertura sui social). Un pubblico vasto che coinvolge anche il mondo di Instagram e delle condivisioni di immagini e video riguardanti i film online sulla piattaforma.

Ma non finisce qui: per festeggiare con il pubblico il ventennale del festival, il River to River tornerà in sala per un nuovo appuntamento con film e proiezioni speciali. Le date esatte saranno definite e comunicate in base alle disposizioni del prossimo DCPM. Tra gli eventi una mostra fotografica in collaborazione con MAD – Murate Art District, una esperienza di virtual reality, incontri di approfondimento e un omaggio a due maestri della cinematografia, uno italiano e uno indiano, che verrà svelata nelle prossime settimane.

Nel frattempo, un regalo per gli appassionati di cinema indiano: tra i film presentati per il pacchetto di Natale di “Più Compagnia”, visibili dal 24 dicembre, due capolavori, la proiezione di “The Two Lovers” di Ranjan Ghosh, pellicola di chiusura dell’edizione online 2020 (sullo sfondo di Calcutta, una storia d’amore coinvolgente di come Il cibo possa unire i paesi, le religioni e le anime) e “The Last Color” dello chef e regista Vikas Khanna, storia di amicizia tra una bambina e una vedova di nome Noor a Varanasi. I registi saranno ospiti dei “Chai Time” a loro dedicati in diretta sui canali sociali del festival, il 28 e il 30 dicembre alle 18.00.

Dice la direttrice Selvaggia Velo: “Questa edizione online è stata una scommessa, sono felice di averci creduto! Ringrazio il nostro pubblico che ha continuato a seguirci e sostenerci anche in questa modalità di fruizione, e ringrazio il team che ha lavorato con me, i partner e gli sponsor, i registi con i loro film, e tutti quelli che hanno reso possibile questo emozionante viaggio. Ci vediamo presto!”

Il River to River Florence Indian Film Festival si svolge con il Patrocinio dell’Ambasciata dell’India, sotto l’egida di Fondazione Sistema Toscana, ed è realizzato con il contributo di Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Cinema e Audiovisivo, Regione Toscana, Comune di Firenze, Ente Cassa di Risparmio di Firenze. Il festival si avvale del sostegno degli sponsor Salvatore Ferragamo, Instyle, Unione Induista Italiana e Galleria di Lux; dei partner tecnici Hotel Roma, Fondazione Studio Marangoni, Mad – Murate Art District, Amblè, Cescot Firenze, Libreria Tatatà, e Pocket Films. La ventesima edizione del River to River Florence Indian Film Festival si avvale dei Media Partner Firenze Spettacolo e RDF.