25 Gennaio, 2021

100’000 opportunità per i giovani in America Latina

Nestlé e i suoi partner offrono più di 100.000 opportunità di sviluppo negli ultimi tre anni

Mentre la pandemia COVID-19 continua a colpire vite e mezzi di sussistenza, i giovani stanno lottando.

Secondo l’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO), più di un giovane su sei è senza lavoro a causa della pandemia COVID-19, mentre coloro che rimangono occupati hanno visto il loro orario di lavoro ridotto.

In questo difficile contesto, Nestlé e 70 aziende partner hanno annunciato di aver fornito oltre 100’000 opportunità di sviluppo a giovani provenienti da Cile, Colombia, Messico e Perù negli ultimi tre anni. Ciò include formazione, stage e opportunità di lavoro.

L’annuncio è avvenuto il primo giorno del quinto Summit dei giovani dell’Alleanza del Pacifico, ospitato da Nestlé in Cile. Il Vertice si svolge praticamente per la prima volta e si concentra sulla lotta all’integrazione sociale ed economica dei giovani colpiti dalla pandemia.

Il primo giorno del vertice è stato caratterizzato dalla presenza del presidente del Cile, Sebastián Piñera, delle autorità del lavoro e dell’istruzione dei paesi dell’Alleanza del Pacifico e rappresentanti del settore privato. Il vertice ha discusso dei giovani, dell’occupabilità e dell’impatto della pandemia. L’evento ha sottolineato la promozione del modello di doppia istruzione per colmare il divario tra le competenze apprese in campo accademico e le esigenze.

La seconda giornata sarà dedicata ai giovani, concentrandosi sulle capacità di occupabilità e sullo sviluppo del personal branding nonché sui fattori di successo per essere competitivi nel mercato del lavoro, con il contributo di partner come LinkedIn e Google. La registrazione è ancora aperta su www.jovenes2020.com