23 Novembre, 2020

MONCLER IN CIMA ALLA CLASSIFICA PER IL SECONDO ANNO CONSECUTIVO

INDUSTRY LEADER NEGLI INDICI DOW JONES SUSTAINABILITY WORLD E EUROPE 2020

Milano- Moncler per il secondo anno consecutivo si posiziona al primo posto come Industry Leader del settore ‘Textiles, Apparel & Luxury Goods’ negli indici Dow Jones Sustainability (DJSI) World e Europe.

“Essere stati confermati Industry Leader negli indici Dow Jones Sustainability per il secondo anno consecutivo testimonia che la sostenibilità è sempre di più un asset strategico per lo sviluppo di Moncler. Un impegno verso tutti gli stakeholder, un dovere morale verso i nostri figli ed il futuro di tutti.

In azienda dedichiamo ogni giorno le migliori energie per promuovere un modello di business integrato in cui le persone e l’ambiente siano rappresentati, rispettati e protetti. Solo in questo modo potremo consegnare alle prossime generazioni visioni forti, nuove ispirazioni e rinnovate speranze”, commenta Remo Ruffini, Presidente e Amministratore Delegato di Moncler.

Il Dow Jones Sustainability Index è tra i più prestigiosi indici di sostenibilità ed è un autorevole standard di riferimento per gli investitori che includono considerazioni di sostenibilità nel loro processo decisionale di investimento. L’indice ammette solo le società valutate migliori nella gestione del proprio business secondo i criteri di responsabilità economica, sociale e ambientale analizzati da S&P Global, la principale società mondiale di rating, benchmark e analisi, che ha condotto l’assessment.

Moncler ogni anno rendiconta le proprie performance e i propri obiettivi di sostenibilità nella Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria e nel 2020 ha presentato il suo nuovo Piano Strategico di Sostenibilità Moncler Born to Protect che si focalizza su cinque priorità strategiche: cambiamenti climatici, economia circolare, catena di fornitura responsabile, valorizzazione della diversità e supporto alle comunità locali.