23 Novembre, 2020

Una ragazza degli anni ’70

Note Libro: Mariù, Cetty, Michele: sono alcuni dei nomi dietro cui, in questi otto racconti, si cela la figura di Mariceta Gandolfo, una ragazza degli anni ’70. Sono personaggi veri, concreti, tangibili, con le proprie fragilità e incertezze. Sono persone di diverse età, che, nel loro piccolo, cercano di cambiare il mondo in cui vivono, schierandosi contro le ingiustizie.

Nelle pagine di questo libro vengono narrati frammenti di vita quotidiana; schegge di memoria in cui si percepiscono le paure e le tensioni, la felicità e la passione dei protagonisti; storie che mettono in luce una terra di cui si possono sentire i profumi e i sapori, un’isola splendida ma ricca di profonde contraddizioni: la Sicilia. Con uno stile semplice ma incisivo, gli episodi presenti in questo libro scritti nel corso di diversi anni permettono al lettore di porsi domande su temi di valenza sociologica e politica, di conoscere alcune tradizioni siciliane, di entrare in contatto con la mentalità di un’epoca ormai passata, ma che spesso condiziona anche il presente.

Note autore: Mariceta Gandolfo è nata e vive a Palermo, presso la cui università si è laureata in Filosofia e in Lettere Classiche. Nel 2019 ha pubblicato per la Casa Editrice Kimerik Donne in penombra Storie semiserie di donne poco importanti. Attualmente collabora alla rivista di psicologia Link e insegna presso l’Università “Leonardo da Vinci” di Palermo.