30 Ottobre, 2020

VERDUNO (CN): NUOVO OSPEDALE MICHELE E PIETRO FERRERO Luce naturale, verde e paesaggio per curare i pazienti

Il 13 Ottobre a Venezia nuovo ospedale “Michele e Pietro Ferrero” di Verduno (Cuneo) si è aggiudicato la Honourable Mention nella categoria “Health” Completed del The Plan Award 2020. Collocato tra le colline delle Langhe e del Roero, il nuovo ospedale, operativo dal 19 luglio, è firmato dal francese Aymeric Zublena di Scau Architecture (capogruppo, Parigi), Ugo e Paolo Dellapiana di Archicura (Torino) e Ugo Camerino (Venezia).

L’ospedale di Verduno è frutto della stagione dei grandi concorsi per i nuovi ospedali italiani che ha visto, all’inizio degli anni duemila, rivoluzionarne la progettazione nel segno dell’umanizzazione.

Il progetto è improntato all’attenzione alle persone e alle loro esigenze. Spazi e percorsi sono stati concepiti come luoghi sicuri, accoglienti e domestici, con piacevoli finiture, luce naturale e circondati dal verde del paesaggio circostante. Spina dorsale del progetto è la “galleria medica”, spazio vetrato che distribuisce luce e flussi al complesso, impostato su una piastra a sviluppo orizzontale permeata da ampi giardini e patii. Vegetazione e luce naturale penetrano così nel cuore della struttura ospedaliera esaltando il rapporto interno-esterno.

Il complesso, dotato delle più avanzate tecnologie, è in classe energetica A1