31 Ottobre, 2020

IKEA Australia annuncia il primo negozio di energia rinnovabile positiva

IKEA Australia ha annunciato il lancio del primo negozio australiano, che genererà più energia rinnovabile di quanta ne consuma, coprendo il tetto e le aree di parcheggio con pannelli solari e installando una soluzione di stoccaggio che supporterà la rete elettrica del Sud Australia, oltre ad alimentare la sua Negozio di Adelaide. Questa è l’ultima iniziativa del viaggio di Ingka Group verso il cambiamento climatico positivo * entro il 2030.

Il progetto IKEA Australia Clean Energy Transformation trasferirà IKEA Adelaide al funzionamento con il 100% di energia rinnovabile entro il 2025 e genererà energia pulita ea basso costo per la comunità di Adelaide.

Il progetto è gestito in collaborazione con Planet Ark Power, il governo del South Australia, SA Power Networks ed Epic Energy.

“IKEA Australia è entusiasta di lavorare con partner così stimolanti per aiutare a spostare il quadrante sulla produzione di energia pulita in Australia e siamo entusiasti che questo progetto creerà nuove opportunità per la creazione di posti di lavoro, innovazione, crescita economica e riduzione dei costi energetici”, afferma Jan Gardberg, CEO e Chief Sustainability Officer, IKEA Australia.

“La nostra ambizione è quella di essere i primi a muovere e ispirare altri negozi IKEA a installare installazioni solari più grandi, batterie e soluzioni digitali. Il sistema di gestione dell’energia eleXsys di Planet Ark Power supporterà il bilanciamento della rete elettrica non solo nei negozi in Australia, ma in tutta la rete IKEA in tutto il mondo “ , afferma.

Il progetto IKEA Australia Clean Energy Transformation aiuterà a raggiungere tre obiettivi nella sua agenda di sostenibilità, tra cui:

  • essendo alimentato da energia pulita al 100%
  • transizione della nostra flotta per le consegne a emissioni zero al 100%
  • ispirare i nostri clienti ad aderire a un movimento per l’energia pulita.

Come prima fase del progetto, verranno installati pannelli solari sul tetto di IKEA Adelaide, insieme a una batteria in loco. L’energia immagazzinata in eccesso verrà scambiata nella rete del Sud Australia quando la domanda sarà al massimo. I caricabatterie per veicoli elettrici saranno installati in loco per i clienti, i colleghi e la flotta di consegne IKEA che serve il South Australia. Nella seconda fase, nel parcheggio verranno allestite strutture condivise fotovoltaiche in legno da fonti sostenibili, dove saranno ospitati ulteriori pannelli solari.

 “Collaborazioni come questa sono sempre state una pietra miliare del metodo IKEA – questo è più importante che mai per affrontare la crisi climatica. Il cambiamento arriverà solo se lavoriamo insieme. Siamo convinti che l’azione per il clima guida l’innovazione e lo sviluppo. IKEA Australia sta agendo insieme ai nostri clienti, partner e governi per fare la nostra parte nella creazione di una società alimentata al 100% da energia rinnovabile “, afferma Karol Gobczyński, Global Head of Climate & Energy, Ingka Group.

……………….

* IKEA Climate Positive significa ridurre più emissioni di gas a effetto serra (GHG) di quanto emette la catena del valore IKEA entro il 2030, aumentando allo stesso tempo l’attività IKEA. IKEA si impegna a rispettare l’Accordo di Parigi e a contribuire a limitare l’aumento della temperatura globale a 1,5 ° C rispetto ai livelli preindustriali. Ciò include l’impegno a dimezzare le emissioni nette assolute di GHG dalla catena del valore IKEA totale entro il 2030. Raggiungeremo questo obiettivo riducendo drasticamente le emissioni di GHG attraverso obiettivi basati sulla scienza e rimuovendo il carbonio dall’atmosfera attraverso processi naturali e immagazzinandolo nel terreno, nelle piante e prodotti attraverso una migliore gestione delle foreste e dell’agricoltura all’interno della catena del valore IKEA. Il Gruppo Ingka si è impegnato a perseguire obiettivi basati sulla scienza .:

  • Entro il 2030, ridurre dell’80% in termini assoluti le emissioni di GHG da tutte le attività del Gruppo Ingka (Scope 1 e 2) rispetto al 2016.
  • Il Gruppo Ingka si impegna inoltre a ridurre le emissioni di gas serra di ambito 3 derivanti dai viaggi di clienti e colleghi e dalle consegne ai clienti del 50% a persona entro l’esercizio finanziario 2030, rispetto al 2016.
  • Inter IKEA Group, che è responsabile dello sviluppo della gamma IKEA e della catena di fornitura, si impegna a ridurre le emissioni relative ai prodotti di arredamento per la casa e al cibo di almeno il 15% in termini assoluti per lo stesso periodo. Ciò si traduce in una riduzione dell’impronta climatica in media del 70% per prodotto IKEA.

Contribuiremo a un’ulteriore riduzione delle emissioni di gas serra nella società andando oltre IKEA, consentendo ai clienti di generare energia rinnovabile a casa. Non useremo la compensazione del carbonio.

Per ulteriori informazioni, giornalisti e professionisti dei media possono contattarci all’indirizzo press.office@ingka.com o chiamando il +46 70993 6376

Il gruppo Ingka (Ingka Holding BV e le sue entità controllate) è uno dei 12 diversi gruppi di società che possiedono e gestiscono la vendita al dettaglio IKEA in base ad accordi di franchising con Inter IKEA Systems BV Il gruppo Ingka ha tre aree di attività: vendita al dettaglio IKEA, Ingka Investments e Ingka Centers. Il Gruppo Ingka è un partner strategico nel sistema di franchising IKEA, che gestisce 378 negozi IKEA in 30 paesi. Questi negozi IKEA hanno avuto 706 milioni di visite durante FY20 e 3,6 miliardi di visite a IKEA.com. Il Gruppo Ingka opera secondo la visione IKEA: creare una vita quotidiana migliore per molte persone offrendo una vasta gamma di prodotti di arredamento per la casa funzionali e ben progettati a prezzi così bassi che quante più persone possibile possono permetterselo.