31 Ottobre, 2020

Forme Creative. Città Creativa Unesco

Bergamo dal 2019 è Città Creativa Unesco per la Gastronomia grazie alle Cheese Valleys Orobiche e alla ricchezza del suo patrimonio caseario, che le hanno garantito l’ingresso in una prestigiosa rete internazionale di cui fanno parte 246 città.


Il progetto Città Creative UNESCO nasce nel 2004 con l’intento di promuovere la cooperazione tra le realtà che hanno identificato la creatività come elemento strategico per lo sviluppo urbano sostenibile ed è suddiviso in sette aree che corrispondono ad altrettanti settori culturali: Musica, Letteratura, Artigianato e Arte Popolare, Design, Media Arts, Gastronomia, Cinema.


Undici le presenze italiane, tra cui Alba e Parma nell’area Gastronomia.

Le due città avranno un ruolo importante nell’edizione 2020 di FORME, con i loro formaggi e contributi sulla riflessione circa il presente e il futuro della filiera agroalimentare.

La collaborazione s’inserisce a pieno titolo nelle raccomandazioni del Segretariato UCCN (Unesco Cretive Cities Network) che, considerando il contesto della pandemia COVID-19, raccomanda a tutti i membri di “condividere le azioni innovative attuate in risposta a questa situazione, in particolare quelle attraverso la cultura e la creatività”. 
Un invito che FORME ha fatto proprio, e che renderà concreto attraverso tutte le iniziative dell’evento.