25 Ottobre, 2020

Carrier e AWS collaborano per trasformare il modo in cui cibo, medicinali, vaccini e altri beni deperibili vengono spostati e monitorati a livello globale

La nuova piattaforma digitale Lynx di Carrier fornirà ai clienti maggiore connettività, visibilità e intelligenza lungo la catena del freddo per migliorare il trasporto sicuro di articoli a temperatura controllata

SEATTLE & PALM BEACH GARDENS, Fla.- (BUSINESS WIRE) – Ott. 8, 2020– Oggi,Amazon Web Services, Inc.(AWS), una società Amazon.com (NASDAQ: AMZN) eCarrier Global Corporation(NYSE: CARR), fornitore globale leader di soluzioni per l’edilizia sana, sicura e sostenibile e per la catena del freddo, ha annunciato un accordo pluriennale per lo sviluppo congiunto della nuova piattaforma digitale Lynx  di Carrier . Questa suite di strumenti fornirà ai clienti Carrier in tutto il mondo maggiore visibilità, maggiore connettività e intelligenza utilizzabile durante le operazioni della catena del freddo per migliorare i risultati per i carichi sensibili alla temperatura, inclusi cibo, medicinali e vaccini. La collaborazione si basa sulla selezione di AWS da parte di Carrier come fornitore di servizi cloud preferito inFebbraio 2020.

La nuova piattaforma digitale Lynx di Carrier, sviluppata in collaborazione con AWS, fornirà ai clienti di Carrier in tutto il mondo maggiore visibilità, maggiore connettività e intelligenza utilizzabile durante le operazioni della catena del freddo per migliorare i risultati per i carichi sensibili alla temperatura, inclusi cibo, medicinali e vaccini. (Immagine: Business Wire)

La piattaforma Lynx combinerà i servizi IoT, analisi e machine learning di AWS con le soluzioni di refrigerazione e monitoraggio di Carrier, estendendo le attuali offerte digitali di Carrier per la gestione del trasporto e dello stoccaggio a temperatura controllata di prodotti deperibili. I clienti che utilizzano la piattaforma Lynx trarranno vantaggio dal monitoraggio end-to-end, avvisi in tempo reale, processi automatizzati e analisi predittiva per aiutarli a consegnare merci a temperatura controllata in modo più efficiente, riducendo a sua volta il costo delle operazioni della catena del freddo ottimizzando l’utilizzo delle risorse e ridurre la perdita e il deterioramento del carico.

Sfruttando i servizi AWS IoT per raccogliere, integrare, organizzare e analizzare i dati dall’ampia base installata di Carrier di apparecchiature di refrigerazione e soluzioni di monitoraggio, insieme a fonti come bollettini sul traffico e meteo, la piattaforma Lynx fornirà una visione completa della posizione del carico e delle condizioni di temperatura , ed eventi esterni che potrebbero influire sulle operazioni della catena del freddo. Queste informazioni confluiranno in un data lake basato su Amazon Simple Storage Service (Amazon S3) in cui il vettore può utilizzare i servizi di machine learning di AWS per identificare potenziali problemi che potrebbero influire sul carico, nonché eseguire analisi sofisticate per sviluppare consigli per migliorare i risultati. Ad esempio, analizzando i dati storici e in tempo reale sulle prestazioni delle apparecchiature connesse al cloud di Carrier, la piattaforma Lynx potrebbe suggerire una manutenzione proattiva per massimizzare la disponibilità di una specifica apparecchiatura. Guardando al futuro, Carrier e AWS prevedono di introdurre una capacità per la piattaforma Lynx di fornire consigli relativi al percorso delle merci e un migliore utilizzo della flotta, aggiungendo una maggiore resilienza alla catena del freddo che aiuterà i clienti di Carrier a gestire costi, orari e risorse.

“Carrier si impegna a fornire una catena del freddo più sana, più sicura e più sostenibile. Grazie a questa collaborazione con AWS, stiamo sviluppando un ecosistema straordinariamente potente per offrire ai nostri clienti maggiore flessibilità, visibilità e intelligenza lungo la catena del freddo “, ha affermatoDavid Appel, Presidente, Carrier Refrigeration. “La piattaforma Lynx aiuterà i nostri clienti a prendere decisioni più rapide e basate sui dati per migliorare l’efficacia, l’efficienza e la sostenibilità delle loro catene di fornitura. Questa soluzione digitale migliorerà la connettività lungo la catena del freddo, riducendo i ritardi per il carico che è fondamentale per la salute e il benessere globale, riducendo al contempo i danni al carico, le perdite e i costi imprevisti “.

“Carrier e AWS stanno affrontando la complessità e la frammentazione della catena del freddo per offrire ai clienti della catena di fornitura la trasparenza, la flessibilità e le informazioni di cui hanno bisogno per ridurre i rischi e fornire cibo, medicine e vaccini quando e dove sono necessari”, ha affermato Sarah Cooper, General Manager, IoT Solutions presso Amazon Web Services, Inc. “Questo progetto, che combina l’esperienza di Carrier nella catena del freddo con l’esperienza digitale di AWS e un portafoglio di servizi senza precedenti, evidenzia come interi settori trarranno vantaggio dalla trasformazione digitale attraverso una maggiore efficienza, costi ridotti e maggiore affidabilità.”