24 Ottobre, 2020

La nuova grafica della Venicemarathon, ultima creazione di Milton Glaser

Tutti gli iscritti alla VIRTUAL 42K e 10K riceveranno quest’anno maglia e medaglia speciale con l’immagine realizzata dal celeberrimo artista americano, il pettorale digitale e il diploma di partecipazione. Garantita la possibilità di posticipare l’iscrizione al 2021 o 2022.

Venezia – Dalla creatività di uno dei più grandi grafici dell’età contemporanea nasce l’immagine della maglia e della medaglia della “Venicemarathon Virtual 42K&10K”, in programma da domenica 25 ottobre a domenica 1 novembre.Milton Glaser, conosciuto in tutto il mondo per il celeberrimo logo “I Love New York”, ma anche per i poster disegnati per Bob Dylan e Aretha Franklin, a Venezia aveva stretto rapporti professionali importanti. Suoi sono il leone macchiato di colore per la Biennale del 1980 e il campanile di San Marco che parte a razzo spinto dai coriandoli per il Carnevale del 2000.

E’ stata l’agenzia di comunicazione DNA Italia che collabora da molti anni con Venicemarathon a mettersi in contatto con l’artista americano e a fare in modo che accettasse di realizzare l’immagine della Venicemarathon, che resterà uno degli ultimi suoi lavori. Glaser è morto, purtroppo, a New York il 26 giugno scorso, nel giorno del suo 91esimo compleanno.

Il Covid prima e la scomparsa dell’artista dopo, non hanno dato la possibilità agli organizzatori di fare una presentazione ufficiale di questo importante progetto; ma la volontà di Venicemarathon adesso è quella di realizzare maglie e medaglie da collezione, che entreranno nella storia della Maratona di Venezia e non solo, vista la straordinarietà del personaggio e della circostanza.

Oltre a questi due elementi di grande valore, tutti i partecipanti riceveranno una ricca “virtual bag”, naturalmente con pettorale di gara,diploma di partecipazione a fine gara e “virtual gadgets” dalle aziende sponsor.

Gli atleti già iscritti alla “35^ Venicemarathon” che non posticiperanno la loro iscrizione entro il 4 ottobre, verranno automaticamente iscritti alle rispettive virtual race di questa “Special Edition”. Chi lo vorrà, avrà naturalmente la possibilità di posticipare, senza alcun costo, la propria iscrizione per l’edizione 2021 o addirittura per quella del 2022. Maggiori dettagli verranno forniti nei prossimi giorni direttamente agli atleti dalla segreteria organizzativa.

Tutti coloro che erano già iscritti alla Maratona e che opteranno per la partecipazione alla “Virtual Venicemarathon 42K” troveranno nella virtual bag anche un buono sconto sull’ iscrizione 2021 del valore di 25 euro. Quelli già iscritti invece alla 10k, troveranno un buono sconto del valore di 10 euro sull’iscrizione del 2021.

Da ieri pomeriggio, sono quindi aperte le nuove iscrizioni (40 euro per la 42k e 30 euro per la 10k) e sono già più di 200 i nuovi iscritti, persone quindi che hanno accolto favorevolmente l’idea di partecipare comunque ad un’edizione speciale.

Ricordiamo, infine, com’è strutturato il progetto di questa “Special Edition”. Due atleti, un uomo e una donna, verranno selezionati per correre la “Venicemarathon One For All” domenica 25 ottobre da Stra a Riva Sette Martiri in Venezia, scortati dalle Forze dell’Ordine e accompagnati da un team di pacer, da una colorata carovana e da una troupe video che documenterà l’evento live. Alla stessa ora (ore 9 di domenica 25 ottobre) partirà anche la “Venicemarathon Virtual 42k&10k” dove tutti potranno correre virtualmente la Venicemarathon e accompagnare, sempre virtualmente, i due eroi al traguardo. La distanza dovrà essere precisa (42.195 metri o 10 km) e ricoperta in un’unica volta (non a tappe) e potranno essere accompagnati e supportati da amici e parenti. Gli iscritti avranno però a disposizione una settimana di tempo per realizzarla: dalle ore 9 di domenica 25 ottobre fino alla mezzanotte di domenica 1 novembre.

Partecipare sarà molto semplice, basterà scaricare un’applicazione che verrà fornita a tutti gli iscritti dall’organizzazione. L’App dovrà essere installata sul proprio smartphone e consentirà di seguire il “live tracking” dell’atleta anche da casa; inoltre raccoglierà e invierà direttamente la prestazione al sistema, che automaticamente genererà una classifica. Chi invece non ama correre con il cellulare, potrà usare il proprio smartwatch e caricare la propria prestazione (traccia con percorso e risultato cronometrico) direttamente sulla piattaforma dell’applicazione. Maggiori informazioni verranno comunicate a breve direttamente agli atleti.

Inoltre, domenica 25 ottobre, gli atleti che si prenoteranno avranno la possibilità di correre individualmente la “Virtual 10K” al Parco San Giuliano di Mestre, con partenza a piacere dalle 9 alle 18 lungo un percorso misurato e certificato ufficialmente dalla Fidal, e dove potranno attendere il passaggio al 30^ chilometro della “Venicemarathon One for All” nel rispetto delle normative Covid. Tutti gli iscritti avranno, inoltre, la possibilità di partecipare al “Venicemarathon Virtual Contest Foto&Video”. Per partecipare basterà immortalare la propria impresa o farsi immortalare da amici e parenti e successivamente postare foto e video sui canali social di Venicemarathon. I più votati riceveranno ricchi premi che a breve verranno svelati. L’invito è quindi di coinvolgere amici e famiglie per farsi assistere e rendere quest’impresa ancora più emozionante.

La Venicemarathon “special edition” sarà come sempre abbinata al Charity Program che darà agli atleti la possibilità di correre per una buona causa e avrà il suo primo Virtual Expo Village, ovvero un’area espositiva, punto di ritrovo interattivo sia per atleti che per aziende, al quale si potrà accedere dal sito www.venicemarathon.it. Il Virtual Expo Village avrà una sezione espositiva dedicata ad aziende e un’arena convegni. E’ in fase di studio un convegno in programma sabato 24 ottobre con la Ulss 3 Serenissima dove si discuterà sulle problematiche del Covid per la pratica sportiva.

Anche le Alì Family Run non si fermano. Non appena le condizioni scolastiche lo permetteranno, nel rispetto delle normative anticovid, verranno ripristinate le amatissime manifestazioni promozionali dedicate agli studenti e alle famiglie.