23 Settembre, 2020

IEG, CON GRAND ORIENTE D’ITALIA E COMPUTING IN CARDIOLOGY

CONTINUA LA RIPARTENZA DEL PALACONGRESSI DI RIMINI

Dall’11 al 13 settembre in programma l’evento del GOI inizialmente previsto ad aprile

Dal 13 al 16 il congresso internazionale dedicato all’informatica applicata alla cardiologia

coinvolgerà professionisti europei impegnati in ambito medico-scientifico

Rimini, 9 settembre2020 – Continua il cammino della ripartenza al Palacongressi di RiminiDall’11 al 13 settembre torna a riunirsi il popolo del GOI (Grand Oriente d’Italia) per l’ormai tradizionale appuntamento inizialmente previsto ad aprile ma poi rinviato causa lockdown. Confermate dunque le nuove date, concordate in pieno periodo di chiusura dovuta al Covid19 insieme allo staff della divisione Events & Congress di Italian Exhibition Group.

“Uniti nelle diversità” è il titolo scelto per questa storica edizione che avrà tra gli eventi due mostre, una dedicata al Razzismo coloniale durante il fascismo e l’altra a Federico Fellini a 100 anni dalla nascita e che si concluderà domenica 13 settembre con il convegno dal titolo Il sogno come viaggio dell’anima. Tra mito e psicanalisi.

Domenica 13 settembre prenderà anche il via, per concludersi il 16 settembre, il congresso internazionale The Computing in Cardiology 2020: un importante appuntamento annuale internazionale in campo medico-scientifico, quest’anno previsto a Rimini, e che gli organizzatori hanno tenuto a mantenere, seppure con una platea limitata, in presenza. Si riuniranno al Palacongressi di Rimini professionisti nel campo della medicina, della fisica, dell’ingegneria e dell’informatica, per un appuntamento dedicato alle ultime frontiere della bioingegneria applicata alla cardiologia clinica e alla fisiologia cardiovascolare. Tra i partecipanti, anche delegazioni da Germania, Olanda, Inghilterra, Francia e Polonia: saranno oltre 250 complessivamente coloro che potranno seguire il congresso, tra partecipanti in presenza fisica e in collegamento da tutta Europa.

Il calendario di settembre del Palacongressi di Rimini proseguirà quindi con due eventi aziendali in programma rispettivamente dal 19 al 20 e il 25 settembre.

GLI INGREDIENTI DEL SAFE BUSINESS

Eventi in streaming, sale del Tempio e della Piazza allestite come degli studi televisivi, piattaforme per l’iscrizione online che consentono di gestire e controllare gli accessi e le uscite, misurazione della temperatura, obbligo di indossare mascherine e distribuzione capillare di gel igienizzante: questi i principali ingredienti che hanno reso possibile, già a partire da agosto, lo svolgimento di eventi congressuali ibridi all’interno del Palacongressi riminese. Alta tecnologia e regole per il safe business di cui IEG si è dotata sin dagli inizi dell’emergenza e che hanno decretato il successo, nelle settimane scorse, dell’edizione speciale del Meeting di Rimini, svoltosi dal 18 al 23 agosto negli stessi spazi dove nel 1980 si era svolta la sua prima edizione.