8 Agosto, 2020

Cinema Barch-In, a Venezia il cinema drive-in è in barca

Proseguono con successo le serate di cinema, musica, cultura e aperitivo nella Darsena dell’Arsenale firmate Campari

Venezia– Dopo il successo della serata inaugurale con la proiezione del film “The Prestige” di Christopher Nolan, proseguono le proiezioni in calendario sino a sabato 1 agosto nella Darsena dell’Arsenale, proposte da Barch-In, il primo cinema drive-in italiano in barca per una città che vive sull’acqua.

Realizzato da FEMS du Cinéma, grazie al supporto di Marina Militare, Comune di Venezia, di Vela Spa e in collaborazione con Campari, simbolo dell’aperitivo italiano, sempre più legato al mondo del cinema, Barch-In è la proposta culturale, articolata su cinque serate, che offre alla città lagunare un luogo di ritrovo “sicuro” dove condividere cinema, arte e spettacolo.

Dopo la serata a sorpresa di mercoledì 29, curata in collaborazione con Cineclub Venezia, Cinit, Quarta Parete, Venice Fashion Week e Frullatorio, il programma di domani, giovedì 30 luglio, realizzato in collaborazione con Wannaboo Video Production propone, alle 21.00 circa, la proiezione del documentario “A Fish out of Water” (2019), per la regia di Riccardo Vencato e Stefano Pellizzaro. Un viaggio tra cibo, cultura e amicizia. Il film racconta il viaggio, gli incontri e le fusioni in cucina di un giovane chef stellato italiano, Lorenzo Cogo, che parte per la Norvegia con una piccola crew di filmaker alla ricerca dell’origine di uno degli ingredienti storici più apprezzati nel nostro paese, lo stoccafisso, noto anche come Bacalà. Il documentario sarà presentato dall’autore Stefano Pellizzaro.

In attesa che le barche prendano posto negli ormeggi assegnati, a partire dalle ore 19.00 la serata viene anticipata da un Aperiporto by Campari e con l’intrattenimento musicale del Dj set di Giallo Man and friends (dub reggae) durante il quale si potranno ordinare cibo e bevande, tramite la webapp di CocaiExpress (app.cocaiexpress.com), che saranno comodamente serviti con servizio delivery alle barche.

Si ricorda che alle proiezioni, incentrate sul tema del rapporto tra l’uomo, l’acqua e l’arte marinaresca, si accede su prenotazione e l’accesso è consentito a tutte le tipologie di barche fino a 11 metri o 15 metri per barche a vela mentre non è consentito l’accesso ai pedoni.

Per la programmazione delle cinque serate e per le modalità di prenotazione, necessaria sia per il posto barca che per registrare la presenza di tutti i partecipanti, come da regolamento Covid, visitare il sito dedicato www.barch-in.it. Visti i limiti di accesso allo specchio d’acqua, si raccomanda sempre di controllare il sito per verificare eventuali sopravvenute disponibilità di posti, che verranno anticipate con un annuncio sui social di Barch-In.

Barch-In è un evento gratuito, all’interno del progetto Le Città in Festa, ideato dal collettivo cinema Barch-In, prodotto da FEMS du Cinéma, associazione organizzatrice dell’evento, e Vela, in collaborazione con Campari, Università Ca’ Foscari, Quarta Parete, Unione degli Universitari,  Science Gallery Venice, Distretto Veneziano della Ricerca e Innovazione, Venice Fashion Week, Cineclub Venezia, Cinit – Cineforum Italiano, Frullatorio, We are here Venice e il network Venezia da Vivere.