10 Agosto, 2020

RICCIONE HAPPY DAYS: IL NUOVO PROGETTO CROSSMEDIALE DI RICCIONE TURISMO HA UN VOLTO, ANZI, 5

 
Un ventenne filosofo, una giovanissima scrittrice, un liceale cresciuto a disegni e fotografie, una bocconiana con il culto della moda e una food lover con il gusto delle immagini: sono loro i redattori del magazine on line, della newsletter e dei social che racconteranno Riccione in modo inedito.

RICCIONE Happy Days è un progetto del Consorzio Riccione Turismo, il primo Club di prodotto di Riccione che associa oltre 70 strutture ricettive ed extra-ricettive, con l’agenzia di comunicazione DOC-COM. L’obiettivo è quello di raccontare la Perla Verde con occhi nuovi: quelli di ragazzi under 30 animati dall’energia e dall’ottimismo della loro bellissima età. Partendo dalle esperienze che si possono vivere nel territorio: attività, sport, gastronomia, accoglienza, eventi, tendenze.

Attraverso una piattaforma multicanale e crossmediale – magazine on line, newsletter, social network – i reporter “digitali” perfezioneranno la loro conoscenza di Riccione e si proporranno, come un ufficio stampa 3.0, per accompagnare i giornalisti nazionali che vorranno scoprire la città “con uno sguardo diverso”.

Nel frattempo stanno già consolidandosi collaborazioni con le più importanti attività del territorio: grazie a Pascucci Bio, sotto il PalaCongressi i ragazzi hanno una sede per la redazione, mentre Kaos, per l’abbigliamento, e Brandina The Original per borse e accessori, renderanno facilmente riconoscibili i giovani redattori.

Riccione_Sono Silvia,Alessandro, Tommaso, Anna e Martina, hanno tra i 17 e i 27 anni e sono i redattori della nuova piattaforma nuovo RICCIONE Happy Days. Selezionati nei giorni scorsi con una call dal Consorzio Riccione Turismo, sono pronti ad entrare in azione. Saranno loro a percorrere ogni angolo di Riccione, saturare le memory card con foto e interviste, ma soprattutto vivere: consumare le suole, assaggiare, appassionarsi, confrontarsi, fare domande. «RICCIONE Happy Days è un progetto fresco, giovane e innovativo, come la nostra idea di Riccione» ha sottolineato il presidente di Riccione Turismo, Franco Vanucci. «Per questo il Consorzio ha scelto di investire idee e risorse per supportarlo, affinché la Perla Verde abbia il racconto che si merita».

L’obiettivo? Costruire una nuova narrazione intorno a Riccione, abbandonare gli stereotipi piatti e sbiaditi della cartolina per proporre un racconto tridimensionale che parta dalla materia viva: le proposte degli operatori, il cibo, l’ospitalità, gli eventi, la natura la cultura. Sono questi elementi che costituiscono l’”esperienza Riccione” fatta di emozioni, vita vissuta e incontri.

La redazione è l’elemento chiave di una strategia che valorizza il territorio rivolgendosi a un pubblico alla ricerca di esperienze e sensazioni. È l’autentica Riccione quella che emerge da post, recensioni ed immagini. I giovani reporter racconteranno al pubblico ciò che faranno, suscitando interesse e partecipazione. Nell’era del turismo esperienziale, infatti, la più forte delle motivazioni di viaggio non è più il “dove”, ma il “perché”: e sono davvero tante le ragioni per visitare Riccione.

Così, con la presentazione ufficiale della redazione, prende forma il nuovo progetto di comunicazione integrata realizzato dal Consorzio in collaborazione con l’agenzia di comunicazione DOC-COM: una piattaforma online con al centro il blog, un vero e proprio magazine on line ricco di idee, di spunti, di energia. I redattori digitali non si limiteranno a creare un prodotto editoriale, ma saranno anche a disposizione dei giornalisti della stampa nazionale per accompagnarli alla scoperta del territorio, con uno sguardo nuovo.

Nel frattempo i ragazzi non si perderanno nulla di ciò che accadrà a Riccione e parteciperanno il più possibile alla vita cittadina, diventando a loro volta un elemento importante del panorama sociale locale. Il caffè Pascucci (pascucci.it), con il suo “Bio” sotto il Pala Congressi, in pieno centro, sarà partner, redazione “fisica” e base di partenza per le loro esplorazioni.

La redazione sarà riconoscibile dall’abbigliamento e dagli accessori, frutto di diverse partnership firmate ancora prima che RICCIONE Happy Days diventasse realtà. Un primo segnale della fiducia che gli operatori nutrono in un progetto appena nato, ma dal grande potenziale. In particolare, i collaboratori indosseranno capi del brand Kaos (kaosspa.com) abbinati a borse e accessori di Brandina The Original (brandinatheoriginal.it) la linea realizzata con il tessuto dei lettini da mare della Riviera Italiana.