5 Agosto, 2020

PREMIO LETTERARIO “PUTIGNANO RACCONTA”:PERVENUTI OLTRE 350 CONTRIBUTI TRA RACCONTI BREVI E POESIE

Componimenti giunti da tutta Italia e dall’estero, da autori di tutte le età. 

Una fotografia del vissuto in quarantena.

È un successo inaspettato la prima edizione del premio letterario di poesia e narrativa “Putignano Racconta”, promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Putignano e patrocinato dalla Regione Puglia – Assessorato all’Industria Turistica e Culturale e dalla Città Metropolitana di Bari. Oltre 350 i componimenti sul tema “#AndràTuttoBene: storie dalla quarantena” pervenuti entro il termine di scadenza da ogni parte d’Italia e dall’estero, da autori di tutte le età, dai 6 ai 95 anni. 

Dal Trentino alla Sicilia fino all’Iran, in tanti, grandi e bambini, hanno dato voce a quella che è stata la loro esperienza durante il lockdown. Numerosi i contributi pervenuti dalla Lombardia, dalla città di Bergamo in particolare. A disegnare il quadro dei vissuti dei mesi trascorsi racconti brevi, ma anche poesie in italiano e in vernacolo putignanese, tarantino, foggiano, calabrese, napoletano e bergamasco.

«Siamo sorpresi ed emozionati – dichiara Rossana Delfine, Assessora alla Cultura di Putignano. La numerosa partecipazione al concorso, del tutto inaspettata, ci inorgoglisce. Ringrazio tutti gli autori che hanno accolto il nostro invito e hanno inviato i loro contributi. Racconti e poesie legate al tempo della socialità ridotta e dello stare a casa, a causa dell’emergenza sanitaria, che sono una memoria collettiva del “dopo quarantena”. Una fotografia di quello che è stato, di quello che abbiamo vissuto, per immaginare un nuovo domani».   

A breve sarà comunicata la data della proclamazione dei vincitori. La valutazione dei lavori sarà effettuata in forma anonima in base ai seguenti criteri: forma – competenza linguistica e correttezza formale; contenuto – originalità del contenuto e attinenza al tema; comunicazione – capacità di trasmettere emozioni ed originalità espressiva. I primi tre finalisti per ciascuna sezione in concorso (racconti brevi, poesia in italiano, poesia in vernacolo) riceveranno una pergamena e buoni libri ove possibile. Agli altri finalisti sarà consegnato un attestato di partecipazione al Premio. L’Amministrazione Comunale si riserva la facoltà di istituire ulteriori menzioni fuori concorso. I lavori dei venti finalisti verranno stampati e pubblicati, in un unico volume, a cura del Comune di Putignano. Ai venti finalisti verrà omaggiata 1 copia ciascuno del suddetto volume.