29 Novembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Uccidimi

Note Libro: Un romanzo che non dà tregua fino all’ultimo istante quello di Damiano Domenico Maria Trenchi, che ci anticipa già dal titolo un ritmo incessante, in un alternarsi tra sogno e realtà, tra verità e menzogna che però non perde mai il filo rosso dell’intreccio. Leonardo è un uomo estremamente sensibile, chiamato sin da bambino a mostrare al mondo il suo valore, continuamente vessato da situazioni, familiari e lavorative, che riducono la sua quotidianità a un perenne scontro tra bene e male, in cui a salvarlo, sempre in extremis, sono delle figure femminili, che lo accompagnano fino alla fine nel suo lungo percorso di redenzione. Elisa, Tella, Elettra, come degli angeli lo tirano fuori dal suo inferno personale, in un rapporto di donarsi reciproco che si presenta al lettore come un altalenarsi di speranza e disperazione, tra un inferno e un paradiso in cui è solo l’amore l’elemento salvifico e allo stesso tempo distruttivo, in un fuoco catartico che porta lo spirito alla redenzione.

Note autore: Damiano Domenico Maria Trenchi è docente di Lettere e vice-preside presso la Scuola paritaria Don Bosco Village di Milano. Dopo il diploma di liceo classico presso il Collegio Arcivescovile Ballerini di Seregno, ha conseguito la laurea magistrale in Storia in soli quattro anni accademici, presso l’Università degli Studi di Milano. Esperto in Storia Antica e Medievale con una spiccata predisposizione per la ricerca, è archeologo e scrittore, oltre che blogger (ihaveadreamdamianotrenchi.com) e amministratore della pagina Instagram “Insolitamente prof!”. Ha già pubblicato i romanzi fantasy Occhi colore del cielo, Noi e la saga La chiave e la pergamena, oltre all’ultimo successo Abbracciami