4 Dicembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Welcome to the city of the future.

BMW Welt is opening the new Junior Campus.

Monaco. Come ci muoveremo tra qualche anno? Come sarà la città di domani e come vivremo lì? Le risposte a queste domande di solito includono parole d’ordine come “guida autonoma”, “mobilità elettrica” ​​e “città intelligente”. Ma questi termini spesso lasciano persino gli adulti con uno sguardo perplesso sui loro volti. Nel modernizzato Junior Campus della BMW Welt, i giovani visitatori possono ora imparare, attraverso il gioco, esattamente cosa si nasconde dietro queste frasi. BMW Welt offre le prime opportunità di esplorare a fondo le sale di nuova concezione nell’ambito delle celebrazioni di apertura di sabato 7 marzo e domenica 8 marzo. Domenica, ci saranno alcuni volti familiari del mondo dell’intrattenimento e dell’educazione dei bambini a portata di mano : Can Masuroglu, il presentatore della sua serie educativa su KIKA, e l’autore Benjamin Hadrigan guarderanno il futuro dell’apprendimento nelle lezioni e discussioni pomeridiane. 

Il futuro è iniziato e tutti possono aiutare a modellarlo.

Le città intelligenti e i veicoli autonomi sono ancora visioni del futuro, ma i bambini di oggi vivranno in un momento in cui questi temi molto dibattuti diventeranno parte della loro vita quotidiana. Al Junior Campus appena aperto presso la BMW Welt, possono dare il loro primo sguardo al mondo di domani. La tecnologia di proiezione innovativa, una varietà di elementi interattivi e moderni contenuti multimediali offrono ai giovani visitatori un’esperienza multisensoriale. 

L’ultra-moderno Junior Campus è diviso in due sezioni. La prima stanza presenta visioni emozionanti. Qui è dove i bambini possono diventare creativi sul “Creatore futuro”, per esempio. Su un monitor, possono progettare automobili, aerei o veicoli ferroviari e proiettarli con un clic su uno schermo in cui i loro modi di trasporto appena creati si spostano attraverso la “Città del futuro”. 

La prossima stanza esamina la domanda “cosa mi aspetto in futuro?” Lì, ad esempio, i giovani visitatori possono scoprire materiali futuristici, come una pelle robotizzata all’avanguardia, e possono scoprire le carriere future.

Il seminterrato è aperto quasi tutto il giorno, chiuso solo due volte al giorno per il “Laboratorio creativo”. Questo approfondirà gli argomenti presentati nel Campus Junior.Le prenotazioni vengono prese per tre diverse versioni: bambini dai 5 ai 6 anni, bambini dai 7 ai 13 anni e intere famiglie possono approfondire il mondo di domani. Vengono inoltre offerti i seminari di programmazione stabiliti e una “sfida futura” per adulti. Le camere al secondo piano sono state ammodernate per questo scopo. 

Un programma vario all’evento di apertura.

Il 7 e l’8 marzo, il Junior Campus modernizzato sarà pronto per il primo tour a partire dalle 10. Un programma vario per tutta la famiglia è offerto durante il fine settimana. Con le penne 3D, i giovani artisti possono creare le proprie sculture e gli architetti in erba possono aiutare a costruire un’intera “Città del futuro” con i mattoncini Lego.

Domenica pomeriggio si terranno avvincenti discorsi e discussioni. Benjamin Hadrigan, autore di un libro su come imparare con Snapchat, Instagram e WhatsApp, presenterà una presentazione alle 13:00. Alle 14 parlerà di “apprendere in futuro” insieme al presentatore di KIKA Can Masuroglu. I giovani visitatori avranno quindi l’opportunità di conoscere di persona i loro eroi educativi. Dalle 15.30, Can Masurogluwill aiuterà a creare veicoli futuri nel Campus Junior.