29 Novembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Gli sport più rappresentativi della California entrano a far parte delle Olimpiadi 2020

Milano – Quest’estate arrampicata, surf e skateboard fanno il loro debutto ai giochi olimpici di Tokyo. Rappresentate per eccellenza di questi sport, la California vanta diverse aree per l’arrampicata, per cavalcare le onde e per cimentarsi con lo skateboard per aspiranti campioni olimpici o per semplici amatori. Vi presentiamo alcune delle zone più iconiche per godere di questi sport dinamici e divertenti. Arrampicata Butte County: Butte County è il punto in cui la zona di Shasta Cascade incontra quella della Sierra Nevada, offrendo una variegata gamma di avventure per gli scalatori. A Chico, l’Upper Bidwell Park offre scalate fino a oltre 45 metri di altezza. L’area per arrampicata Bald Rock a Oroville vanta 15 percorsi su roccia e, appena fuori dalla città, a Grizzly Dome potrete trovare oltre 25 itinerari per cimentarvi con l’arrampicata. Placer County: Lo scalatore Alex Honnold, il primo a salire senza corde a El Capitan, considera Placer County uno dei suoi punti di arrampicata favoriti. La zona presenta salite per tutti i livelli con grandi rocce e panorami fantastici.

I punti migliori includono Donner Summit, Big Chief e Quarry Park Adventure. Yosemite: Il Parco Nazionale di Yosemite è il luogo di nascita dell’arrampicata su roccia. Unitevi ad una scalata guidata con The Yosemite Mountaineering School o sfidate voi stessi con decine di falesie. El Capitan e Half Dome sono le salite più iconiche per i maestri scalatori. Yosemite National Park – ©Visit California/Myles McGuinness Surf Santa Cruz: Il surf negli Stati Uniti continentali è nato proprio a Santa Cruz. Oggi i visitatori possono cavalcare le onde iconiche di Steamer Lane, visitare il museo del surf di Santa Cruz e fare acquisti da O’Neil’s, il negozio originale di Jack O’Neils, l’inventore della muta. Bass Lake: Per un altro tipo di esperienza di surf, provate il wake surfing di Bass Lake. In questo caso, sarete in piedi sulla tavola trainati da una barca, navigando sulla sua scia, godendovi l’acqua cristallina e le viste sulle montagne. San Simeon: Con le sue acque limpide, i venti favorevoli e molte onde non così difficili da domare, Pico Creek a San Simeon è il paradiso dei surfisti. La sua barriera corallina rende l’esperienza sulla tavola molto più semplice, indipendentemente dalle condizioni dell’oceano. San Simeon – ©Visit California/Myles McGuinness Torrance: Situata tra Redondo Beach e Malaga Cove, Torrance Beach è una gemma nascosta poco frequentata nella zona di Los Angeles. Le sue onde calde e la mancanza di folla lo rendono un ottimo posto per provare diverse evoluzioni. Conejo Valley: Iniziate la giornata cavalcando le onde iconiche di Zuma Beach a Malibu.

Si tratta di una delle spiagge per il surf più lunghe della California ed è molto apprezzata per la distesa di sabbia fine e per le sue acque molto pulite. Le sue famose onde sono state tra le prime ad essere conosciute a livello internazionale. Dana Point: Sede del primo negozio di surf al dettaglio al mondo, Hobie Surf Shop, nonchè del suo famigerato break, Dana Point è il sogno di ogni surfista. I surfisti più esperti dovrebbero recarsi a Salt Creek Beach, mentre i neofiti e le famiglie apprezzeranno le onde di Doheny State Beach. The Girl in the Curl Surf Shop offre lezioni di surf dal 1987. Skating Vacaville: Patria dello skateboarder professionista Stefan Janoski, il Three Oaks Skate Park di Vacaville offre sia elementi da strada che aree attrezzate poco profonde. In città, fermatevi in uno dei negozi di skate locali e prendete un paio di scarpe di Janoski, con la parola Vacaville incorporata nel decoro. Soluzioni olimpiche Truckee: Iniziate la vostra giornata a Truckee, con un’arrampicata su roccia sul Donner Summit o esplorando la famosa Tram Face a Squaw Valley; nel pomeriggio dirigetevi al Truckee Skatepark o presso le strutture per skate indoor o outdoor a Woodward Tahoe. In estate vengono anche allestiti alcuni spazi per lo skate. Tahoe: Sede delle Olimpiadi invernali del 1960, North Lake Tahoe offre molto per stimolare la vostra voglia di Olimpiadi.

Gli scalatori possono salire sulla nuova Via Ferrata Tahoe, un percorso protetto che offre sia ai principianti che agli esperti la possibilità di provare l’emozione di arrampicarsi su una grande parete rocciosa accompagnati dalle guide professionali di Alpenglow Expeditions. Gli appassionati di sport acquatici possono provare il wake surf: le onde nella stagione estiva offrono un ambiente ideale. Santa Barbara: Santa Barbara è il luogo perfetto dove provare i tre nuovi sport olimpici in una sola città. Navigate tra le onde dove il terzo attuale surfista mondiale, Lakey Peterson, si allena quotidianamente. Arrampicatevi a Lizard’s Mouth o Gibraltar Road, capaci di regalarvi panorami costieri sbalorditivi durante la vostra salita. Fate un giro in skateboard a Point Skate Park per godervi la brezza dell’oceano tra un’evoluzione e l’altra.

Sunset,Morro Rock ,Morro Bay, California,USA

Huntington Beach: Nota come “Surf City” degli Stati Uniti, Huntington Beach vanta circa 16 kilometri di spiagge ininterrotte ed è proprio qui che la cultura del surf regna pienamente in tutta l’area. Huntington Beach è anche il luogo in cui molti pattinatori professionisti hanno lanciato la loro carriera. Huntington Beach – ©Christian Heeb VISIT CALIFORNIA Visit California è un’organizzazione no-profit che ha l’obiettivo di sviluppare e sostenere programmi di marketing – in collaborazione con l’industria del turismo locale – finalizzati a mantenere la California quale primaria destinazione turistica. Le stime di Visit California riportano una spesa dei viaggiatori pari a $140.6 miliardi nel 2018 in California, generando 1.2 milioni di posti di lavoro e $11.8 miliardi di ricavi in tasse statali e locali. Per ulteriori informazioni su Visit California, visitare il sito internet www.visitcalifornia.it.