1 Dicembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Two world-class boxers share their secrets on a life in the ring

BARKER E RYAN PICKARD a maggio, il campo fitness di boxe sulle morbide rive del COMO Uma Canggu.

Dopo sei giorni di esercizio e benessere, puoi avviare un nuovo regime di fitness sotto la guida di due pugili di livello mondiale, Darren Barker e Ryan Pickard.

Entrambi gli allenatori hanno una serie di medaglie scintillanti sotto la cintura; Darren è un campione mondiale di boxe dei pesi medi, mentre Ryan ha rappresentato l’Inghilterra numerose volte e ha capitanato la squadra nazionale. 

Li raggiungiamo nella palestra londinese di Paddington, 12×3, mentre iniziano i preparativi per il ritiro.

Descrivi come ci si sente a incastrare in un anello

[Ryan] Non ti senti mai più vivo. Risveglia il tuo istinto e intensifica i tuoi sensi.

[Darren] È eccitante. La sensazione di vincere è diversa dalle altre.

La boxe sta solo combattendo?

[Ryan] Niente affatto. Chiunque può imparare a combattere. È la forza mentale e la mentalità che distingue il bene dal grande, non la fisicità.

Perché la boxe ti fa bene?

[Ryan] Alla maggior parte delle persone piace sentire che in un’ora di allenamento di boxe puoi bruciare circa 1.000 calorie se lavori duro. La boxe lavora tutti i muscoli del tuo corpo, migliorando al contempo l’equilibrio, i tempi, la coordinazione e la velocità di reazione.

[Darren] Oltre ai benefici del fitness, la boxe ti insegna rispetto e disciplina. È anche un modo per sfogare eventuali frustrazioni, che aiuta a ridurre i sentimenti di stress.

Parlaci attraverso il tuo allenamento preferito di 30 minuti

[Darren] Mi riscaldo saltando la corda: tre minuti, pausa, tre minuti. Questo è seguito dalla pratica del sacco da boxe, usando diverse combinazioni che mettono alla prova il mio gioco di gambe, la velocità e la difesa: cinque round a tre minuti ogni round, con una breve pausa nel mezzo. Finirò con 50 flessioni e 50 sit up.

Quali abilità di vita ti ha insegnato la boxe?

[Ryan] Così tanti:

  • Non sottovalutare mai le persone. Come pugile, devi spesso fare una rapida valutazione del tuo avversario sul ring. Non appena inizi a sottovalutarli, è allora che ti sorprendono. A volte i pugili più deboli delle nazioni più piccole fanno i migliori combattenti.
  • Non puoi mentire a te stesso. Se entri sul ring sapendo che non sei andato per quella corsa alle 4 del mattino che hai detto che avresti fatto, sai già di aver aggiunto un punto debole. Puoi mentire al tuo allenatore e fingere di averlo fatto, ma in fondo saprai sempre che non hai dato il massimo – e questo si rifletterà nei risultati della partita.
  • Il linguaggio del corpo dice molto. Pensa sempre al modo in cui ti presenti agli altri. Il tuo linguaggio del corpo implica fiducia? Il loro linguaggio del corpo suggerisce nervi? Il linguaggio del corpo offre spunti che altrimenti non potresti essere in grado di raccogliere.

Quanto è importante la nutrizione?

[Darren] È essenziale. Il corpo deve fare rifornimento. Aiuta a riparare i muscoli, ridurre l’infiammazione e darti l’energia di cui hai bisogno per allenarti ancora di più. Mangiare bene deve ricevere la stessa attenzione della sudorazione.

Che dire del sonno?

[Ryan] Al culmine della mia carriera, probabilmente non mi ero reso conto di quanto fosse critico il sonno – ed è. Ripensandoci ora, ricordo che una volta ho fatto un pisolino prima di un grande combattimento. Non sono sicuro del perché; Sentivo solo il bisogno di chiudere gli occhi, quindi circa un’ora prima, andai nell’arena e trovai un posto davanti alle sedie nelle gradinate superiori. Ho annuito per circa 20 minuti. Forse è stata l’occasione per sentirmi composto, o semplicemente un’occasione per riposare un po ‘di più, ma alla fine è stato il miglior combattimento della mia vita.

Tre cose = felicità. Cosa rende la tua lista?
[Ryan] Amore, scopo e un po ‘di magia.

[Darren] Famiglia, amici e la mia salute.

Qual è il tuo spuntino preferito dopo una sessione sul ring?

[Darren] Una banana

[Ryan] Per me, niente è più gradito dell’acqua.

Parlaci del tuo più grande successo

[Darren] Vincere il titolo mondiale ad Atlantic City nel 2013. Era tutto ciò per cui avevo lavorato da un ragazzo a un uomo, quindi è difficile esprimere questo sentimento in parole.

[Ryan] Penso che tendo a romanticizzare il momento un po ‘più di Darren. Spesso le piccole vittorie possono essere buone come una grande, ma sono molto orgoglioso di aver vinto il Junior World Championship. Non ho pronunciato una parola per un’ora prima della lotta. Tutto si muoveva al rallentatore e doppia velocità allo stesso tempo, e prima che mi rendessi conto che stavo dando un pugno in aria dopo la campana finale. Lo chiamiamo “entrare nella zona”. L’ho vissuto solo poche volte nella mia vita, ma penso che sia qualcosa a cui i grandi possono accedere quando ne hanno bisogno. È come una sensazione del tuo sé migliore che scorre fuori, senza alcuno sforzo. 

Puoi darci un consiglio di benessere?

[Ryan] Se non ti piace non è sostenibile. Trova qualcosa di attivo che ti piace fare.

[Darren] Il riposo è importante quanto l’allenamento stesso, quindi prenditi cura del tuo corpo. E bevi molta acqua.

Come ti rilassi dopo una dura sessione di allenamento?

[Darren] Di solito vado a fare un massaggio, poi vado a casa e alzo i piedi.

[Ryan] Mani, pedi? Solo scherzando. Una doccia fa il trucco; l’acqua dà vita.

La boxe ti insegna l’autodifesa?

[Ryan] Prova ad attaccarmi e lo scoprirai! Su una nota seria, ovviamente lo fa. Stai costantemente imparando come lanciare un pugno correttamente, scivolare, rotolare, evitare un pugno correttamente, stare in piedi correttamente per attaccare o difendere, muoverti correttamente – presto inizia a diventare secondo. Inoltre ottieni una grande quantità di sicurezza fisica, che è spesso la cosa che ti trattiene in situazioni di autodifesa. Non hai più paura di usare il tuo corpo per difenderti.

Cosa rende unico questo ritiro?

[Darren] Il fatto che sia ospitato da due ex pugili di alto livello lo rende immediatamente unico. Siamo stati entrambi lì e l’abbiamo fatto e abbiamo un enorme repertorio di esercizi di allenamento tra di noi.

[Ryan] È anche un’occasione rara per essere in grado di assorbire il livello di esperienza che io e Darren abbiamo in un luogo magico come Canggu.
                                    

Quale proprietà COMO vorresti visitare dopo?

[Ryan] Devono essere Turks e Caicos. Sembra incredibile. È anche vicino a Cuba, la Mecca del pugilato.

[Darren] Devo essere d’accordo; Turks & Caicos sembra incredibile.


Darren e Ryan guidano il nostro campo fitness di boxe dall’8 al 13 maggio 2020 al COMO Uma Canggu. Il seminario ha un prezzo di 3.100 USD a persona per camera doppia in una camera Canggu o di 3.700 USD a persona per camera singola.