28 Novembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Nestlé alza il livello della torrefazione del caffè con Roastelier per fuori casa

Nestlé ha annunciato oggi di aver lanciato Roastelier , una soluzione compatta per la torrefazione del caffè che consentirà ai baristi di sbloccare e semplificare l’arte della torrefazione nel negozio. I consumatori appassionati di caffè saranno ora in grado di sperimentare il processo di tostatura nella caffetteria del loro quartiere e potranno assaggiare miscele di caffè personalizzate fatte con chicchi appena tostati. Grazie a Roastelier, i baristi appassionati sono in grado di offrire un’esperienza di caffè autentica e completa, compresa la tostatura, consentendo la massima freschezza.

La soluzione Roastelier comprende una gamma di caffè arabica di alta qualità provenienti da regioni selezionate di coltivatori di caffè in tutto il mondo. Questi caffè vengono attentamente valutati per numerosi parametri di qualità all’interno delle fabbriche Nestlé e vengono quindi sottoposti alla prima fase della torrefazione utilizzando le loro conoscenze proprietarie e la configurazione delle attrezzature – denominata ” Prime Roast ” – per garantire risultati coerenti e costanti dopo lotto.

Questo lancio evidenzia la leadership di Nestlé nell’innovazione del caffè nella vasta categoria di caffè, per creare ulteriore valore per il cliente e arricchire le esperienze dei consumatori.

Reinhold Jakobi, Responsabile della Business Unit Strategica Professionale Nestlé, Nestlé, ha dichiarato: “Abbiamo sviluppato Roastelier in meno di dodici mesi, sfruttando la nostra esperienza di ricerca e sviluppo nelle tecnologie dei sistemi di bevande. Con questa soluzione di torrefazione artigianale in loco, i baristi possono ora offrire problemi senza torrefazione, caffè appena tostato, con centinaia di miscele personalizzate a portata di mano, per soddisfare la crescente diversità dei gusti e dei desideri dei consumatori, migliorando in modo significativo sia l’autenticità che il “merito del caffè” nei loro punti vendita. La nuova soluzione aiuterà i baristi appassionati a diventare maestri torrefattori “.

Il sistema è dotato di un lettore di codici QR che riconosce il tipo di caffè e offre una gamma di profili di torrefazione definiti dai maestri torrefattori di Nestlé e programmati nel suo database. Attraverso un’interfaccia utente intuitiva, i baristi possono personalizzare la torrefazione dei chicchi di caffè e accedere a diversi profili sensoriali dai tipi di chicchi selezionati per creare le loro miscele domestiche.

Roastelier è anche una piattaforma di servizi che fornisce strumenti e assistenza ai proprietari dei negozi, per differenziare ed espandere le loro offerte, ad esempio vendendo i propri chicchi di caffè tostati. Il sistema ha un filtro ‘plug & play’ collegato al dispositivo di torrefazione per una gestione semplice ed efficiente delle emissioni di gas prodotte naturalmente durante la torrefazione.

“Il nostro obiettivo è mettere i baristi al centro del mestiere, aprendo loro nuove strade creative per deliziare i loro clienti e catturare più valore dalle loro attività”, ha aggiunto Jakobi.

La soluzione Roastelier sta rimuovendo gli ostacoli che i baristi devono affrontare quando provano a mettere in piedi un torrefattore nel negozio: approvvigionamento di fagiolini, prove ed errori durante la programmazione di profili di torrefazione, gestione delle emissioni di fumo e riduzione degli sprechi di caffè.

Roastelier verrà lanciato in Grecia e in Scandinavia e sarà lanciato in Europa e in America Latina nel 2020. Sarà sostenuto dal marchio globale Nestlé – Nescafé o dai suoi marchi di caffè locali come Zoégas in Scandinavia o Buondi in Grecia.