4 Dicembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Sfilano i giganteschi carri allegorici per sei Corsi Mascherati

Al  via sabato 1 febbraio l’edizione 2020 del Carnevale di Viareggio: 147 anni di  una manifestazione che non mostra affatto i segni del tempo. Tante le novità di questa speciale edizione in cui saranno 6 i Corsi mascherati (in programma il 1, 9, 15, 20, 23 e 25 febbraio)

Un mese di festa, spettacoli e arte che prende il via il 1 febbraio per concludersi il 25 febbraio.

Monumentali più che mai le opere allegoriche create dalla maestria degli artisti di Viareggio che anche quest’anno hanno scelto di ritrarre sui loro carri personaggi simboli di questa nostra epoca, da Greta Thunberg a Cristiano Ronaldo, senza dimenticare i grandi temi: dall’avanzata dell’economia cinese sugli Stati uniti, dalla lotta alle discriminazioni, fino al tema delle corride, all’ignoranza. Non manca la satira politica con Matteo Salvini, Luigi Di Maio e il premier Giuseppe Conte. Ma sui carri si rappresentano anche le ansie per la socialmania e per l’intelligenza artificiale, che rischiano di sostituire il pensiero dell’uomo e i suoi sentimenti.

A Sergio Staino il premio Burlamacco d’Oro mentre la voce di Enzo Iacchetti interpreta la canzone del Carnevale 2020 dal titolo “La famiglia digitale” di Tiziano Jannacci e del compositore Salvatore Di Martino.

Il tema delle manifestazioni collaterali nel programma “Fuori Corso” è generazioni. Tre gli eventi culturali in programma: la mostra di teschi interpretati da 20 artisti ed esposti in città, Festa Enrico Coveri Art Collection l’esposizione esclusiva che mette in mostra alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Lorenzo Viani” di Viareggio opere di artisti contemporanei che si sono ispirati allo stile Coveri, tra cui un ritratto del grande stilista firmato da Andy Warhol. Infine l’inaugurazione del nuovo spazio espositivo della collezione Carnevalotto.

L’inaugurazione del Carnevale sabato 1 febbraio alle ore 15. Ad accompagnare la bandiera di Burlamacco sul pennone più alto di piazza Mazzini, sarà la Fanfara della Marina Miliare.