2 Dicembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

A CORTINA IL BOAT INTERNATIONAL SUPERYATCH DESIGN FESTIVAL La dodicesima edizione del festival internazionale di Superyacht Design sbarca tra le Dolomiti dal 2 al 4 febbraio

Il BOAT International Superyacht Design Festival, in associazione con Riva, da oltre un decennio informa, collega e intrattiene con successo la comunità dei superyacht e non solo. L’edizione 2020 tornerà a Cortina d’Ampezzo, portando un pubblico di 400 tra i più iconici designer, amministratori delegati di cantieri navali, professionisti del settore e leader del mondo del lusso per celebrare il futuro del design degli yacht.

Cortina d’Ampezzo, dall’orizzonte sconfinato del mare allo skyline iconico delle Dolomiti: il Superyacht Design Festival, in associazione con Riva, è al centro della scena a Cortina d’Ampezzo, a 1.224 metri di altitudine.

Per due giorni, dal 2 al 4 febbraio 2020, i nomi più autorevoli nel design dei superyacht si incontreranno ai piedi delle Tofane per condividere idee, esperienze e scoprire le ultime tendenze nel settore dello yachting. Gli ospiti avranno anche l’opportunità di intessere relazioni attraverso un entusiasmante programma di eventi collaterali, tra cui il Mountain Lodge Party e la leggendaria Ski Cup.

L’innovazione è al centro dell’evento: una sfida costante per i progettisti di superyacht e di lusso, sempre alla ricerca di nuove rotte da seguire, strumenti e modelli che anticipano le tendenze dello yachting. Gli ospiti potranno godersi un evento di due giorni, condividendo e confrontando concetti ed esperienze attraverso dibattiti coinvolgenti e stimolanti condotti e ospitati da personalità di alto profilo. Tra i relatori di spicco figurano le leggende del design Piero Lissoni, fondatore di Lissoni and Partners ed esperto nei settori dell’architettura, del design di prodotto, della grafica e dell’identità aziendale; Terence Disdale di Terence Disdale Design, una delle principali aziende al mondo specializzata nella progettazione di yacht; Kai-Uwe Bergmann, un partner dietro lo studio di architettura di fama mondiale di Bjarke Ingels, BIG; e Matthew Cruickshank, Art Director di Google che crea l’animazione giornaliera del motore di ricerca.

Non sorprende che Cortina sia stata scelta di nuovo come sede per questo importante evento: un membro di Best of the Alps, la Regina delle Dolomiti è sempre stata la destinazione preferita dell’élite economica, politica e culturale italiana e un palcoscenico privilegiato per gli eventi di lusso.

Cortina gode oggi di una posizione ancor più in primo piano, visto che ospiterà i Mondiali di sci alpino 2021 e le Olimpiadi del 2026: un’occasione privilegiata per promuovere l’innovazione nel campo dello sport, della sostenibilità e dell’ospitalità.

Domenica 2 febbraio si terranno i BOAT International Design & Innovation Awards. I premi riconoscono non solo lo stile navale, ma anche gli aspetti del design che rappresentano elementi di innovazione attraverso le mutevoli esigenze dei proprietari e l’aumento del portafoglio di prodotti tecnologici.

Sarà inoltre assegnato durante la cerimonia il Young Designer of the Year Award. Questo prestigioso premio celebra le idee creative di studenti e tirocinanti provenienti da tutto il mondo nell’ambito del design. Ai giovani designer viene assegnata una richiesta realistica da parte di un cliente per sfidare le capacità tecniche e di offrire una soluzione originale, ma pratica.

BOAT International desidera ringraziare lo sponsor principale Riva, i partner dell’evento Oceanco, il Design Center Chelsea Harbour, Videoworks, Sabrina Monte-Carlo, Azimut Benetti, Perini Navi, i partner di supporto DKT Artworks, Dedar, List, Oliveri Home, CSS Platinum e Priavo Security, oltre ai partner di Ski Cup Wally e Moncler.

SUPERYACHT DESIGN FESTIVAL 2020: GLI ARGOMENTI E I RELATORI

Design che cambia il mondo

Tra i relatori del Superyacht Design Festival di quest’anno, Kai-Uwe Bergmann, uno dei partner di Bjarke Ingels Group, noto anche semplicemente come BIG. Famoso per la produzione di edifici rivoluzionari, BIG ha lanciato progetti tra cui la trilogia di residenze ispirate agli yacht ad Albany Bahamas, Audemars Piguet Musuem e Hotel che apriranno la primavera 2020 e le XI Residences adiacenti al Chelsea Harbour di New York che combinano il meglio dell’acqua e della vita terrestre. Kai-Uwe discuterà di come gli esseri umani siano la più grande forza nel plasmare il pianeta per oggi e per il futuro, mostrando molti degli ultimi progressi materiali e tecnologici e come l’umanità giocherà un ruolo fondamentale nel dare forma al nostro mondo che cambia.

Cosa possono imparare i designer di yacht da Google

A parlare saranno anche Matthew Cruickshank, art director di Google, e l’uomo dietro la famosa animazione quotidiana della homepage. Rivelerà animazioni inedite da dietro le quinte di Google e il suo intervento si concentrerà su “ciò che i progettisti di yacht possono imparare da Google” – incluso il suo metodo collaudato tramite PostIt note, come includere il movimento e l’animazione in progetti statici e come e dove trova ispirazione diversa ogni singolo giorno.

Tecnologia aptica e superyacht

Ci sarà anche una tecnologia all’avanguardia in mostra, nella forma della start-up tecnologica con sede a Seattle HaptX, che ha recentemente entusiasmato Jeff Bezos con i loro guanti tattili HaptX. Con la possibilità di disporre di 130 punti di feedback al tocco, di esercitare 4 libbre di forza per dito e riprodurre i movimenti della mano con precisione inferiore al millimetro, i guanti consentono a chi lo indossa di fare qualsiasi cosa: dal toccare trame diverse al posizionarsi al timone del loro nuovo superyacht e sentirne il giro.

Influenze esterne sul design degli yacht

Il redattore internazionale BOAT Stewart Campbell discute di ciò che i designer di superyacht possono imparare dagli outsider, con la leggenda del design Piero Lissoni e gli architetti newyorkesi Enrico Bonetti e Dominic Kozerski.

Come costruire un Imax

John Cole di Dvizion Technologies e Cinema Design Center in California, Tom Richardson di Smart Advisors, Ronno Schouten di deVoogt Naval Architects e Pascale Reymond di Reymond Langton Design parlano di Marilyn Mower attraverso il magnifico nuovo IMAX su Lady S e di come un’impresa simile possa essere realizzata altrove.

Graphene, l’eroe invisibile pronto a prendere d’assalto il mondo dei superyacht

L’esperto di grafene Raymond Gibbs discuterà delle possibilità di questo nuovo entusiasmante materiale, tra cui cinque incredibili modi in cui incorporare il grafene nel prossimo grande progetto di superyacht e cosa tenere d’occhio in futuro.

Stile e sostanza

La mente dietro gli interni di Vijonara, fondatore e CEO degli yacht NACIRA e direttore del design di progetti speciali presso Hermès Axel de Beaufort, discute dei trionfi e delle sfide della sua carriera.

Explorer Yachts, hope o hype?

C’è più clamore che mai intorno al mondo degli explorer yacht, ma i proprietari agiscono davvero nel loro interesse? E quali ostacoli si frappongono ancora alla guida dello yacht explorer? Stewart Campbell esamina le prospettive di questo campo emergente, insieme a Rob McCallum, EYOS e il proprietario Anil Thadani.

La forza della collaborazione progettuale: perché di più è di più

Come si mantiene un marchio storico rilevante e innovativo in un mondo inondato di novità? I capi di due dei marchi più affermati di Venezia, Rubelli e Wonderglass, discutono sul perché la collaborazione sia il segreto del loro successo.

Il Design ergonomico e perché è importante

Qual è il futuro del design ergonomico? Il design di yacht viene maggiormente adattato alla figura umana? Se è così, quanto lontano potrebbe andare? Come si fa a bilanciare la sartoria con diverse forme umane, se un prodotto verrà utilizzato da molte persone? Esaminiamo le lunghezze che progettisti e produttori stanno cercando per perfezionare l’ergonomia e gli effetti che ha sullo stile di vita a bordo. Caroline White ne discute le possibilità con Francesca Muzio, co-fondatrice, FM Architettura D’Interni e Carl Sorenson, fondatore-CEO, The Nanz Company, John Paul Gregory, Head of Exterior Design, Bentley Motors.

I dieci comandamenti del design dei superyacht

I dipendenti della leggenda del design Terence Disdale rispettano tutti i suoi dieci comandamenti per un design eccellente. Ma cosa sono? E come funzionano nella pratica? Ne verrà condiviso il metodo con Stewart Campbell.

La sala macchine sostenibile

Uno sguardo da vicino a come la tecnologia green plasmerà lo spazio del motore e i layout degli yacht di domani. Con l’avvento delle normative e un maggiore inasprimento delle norme relative alle emissioni, nonché una spinta da parte dei clienti, i costruttori devono prendere in considerazione tecnologie alternative, come i sistemi ibridi. A che punto siamo adesso? E come saranno i costruttori e gli ingegneri della sala macchine di domani? Ne parlano Marcello Maggi, presidente Wider Yachts, Hans Konings, direttore Konings Yacht Consultancy e Simon Brealey, ingegnere meccanico principale, Lateral Naval Architects.

Make fabric the star

Un tessuto esclusivo e altamente tecnologico dovrebbe essere al centro di ogni bellissimo interno di yacht. Caterina e Raffaele Fabrizio, proprietari di Dedar, raccontano come renderlo realtà – dall’uso del tessuto sul soffitto a nuove tecniche creative di patchwork – e condividono alcuni dei nuovi prodotti più interessanti che presto arriveranno sul mercato.

THE BOAT INTERNATIONAL DESIGN & INNOVATION AWARDS 2020

I premi si concentrano non solo sullo stile e architettura navali, ma anche sugli elementi più innovativi di design e ingegneria, resi possibili grazie allo sviluppo tecnologico stimolato dalle esigenze in continua evoluzione del mercato. Durante gli Awards, i premi saranno assegnati anche al Young Designer of the Year, oltre a uno speciale Lifetime Achievement Award, in onore di un designer che ha lasciato un segno indelebile nel mondo del design nautico.

Dietro ogni superyacht si nasconde l’ingegnosità di team di professionisti che si occupano di diversi aspetti. I BOAT International Design & Innovation Awards sono dedicati a questi team di progettisti di architettura navale, design esterno e layout interno, lifestyle e gare d’appalto.

Un gruppo di esperti di design valuta tutti gli aspetti degli yacht più impressionanti prima di selezionare i vincitori con scrutinio segreto.

Categorie

Outstanding Exterior Motor Yachts – 24m to 49.9m

Outstanding Exterior Motor Yachts – 50m and above

Outstanding Exterior Sailing Yachts

Best Motor Yachts Interior Design – below 500GT

Best Motor Yachts Interior Design – above 500GT

Best Sailing Yachts Interior Design

Best Naval Architecture Semi-Displacement or Planing Motor Yachts

Best Naval Architecture Displacement Motor Yachts

Best Naval Architecture Sailing Yachts

Best New Series

Eco Award

Outstanding Lifestyle Feature

Innovation of the Year

Tender of the Year – Limo

Tender of the Year – Open

Giudici

La giuria è una giuria totalmente indipendente di proprietari di yacht, equipaggi di yacht senior e affermati designer e stilisti del settore e non solo.

Cristina de Basto

VP De Basto Designs

Bob Corcoran

Captain, 77m Samar

Claire German

Managing Director, Design Centre Chelsea Harbour, London

Fabrizio Giugiaro

President & Creative Director, Giugiaro Architettura

Tim Gosling

Director, Gosling Limited

John Leonida

Partner, Clyde & Co

Sabrina Monteleone-Øeino

Owner, Sabrina Monte-Carlo

Merfyn Owen

Partner, Owen Clarke Design

James Roy

Managing Director, Lateral Engineering

Donald Starkey

Donald Starkey Designs

Sally Storey

Owner & Design Director, Lighting Design International

Alexandre Thiriat

Founder and Director of Alexandre THIRIATY Yachts & More

Steffen Kohl

Director of Global Advanced Design, Mercedes-Benz

Co-Chairpersons

Marilyn Mower

Books Editor & Editor-at-Large, BOAT International Media

Cecile Gauert

Executive Editor, BOAT International, BOAT International US

Main sponsor:

Riva

La divisione Riva Superyachts segna il debutto ufficiale del marchio nel segmento dei superyacht, proponendo una gamma in lega leggera e l’opzione di un layout completamente personalizzato con decorazioni interne.

Costruito al cantiere Superyacht di Ancona da un team di progettazione e ingegneria interamente dedicato al progetto, attualmente offre ai proprietari due linee: la prima presenta tratti classici e senza tempo ispirati al leggendario passato del marchio e la seconda linea è più sportiva e ha forme più aggressive. Ognuna delle due linee è proposta in diverse dimensioni, da 50 a 90 metri di lunghezza.

Il primo nato della Divisione Riva Superyachts è la 50 Metri Race: varata a marzo e presentata ufficialmente a giugno 2019 con un evento dedicato a Venezia, combina perfettamente l’estetica del Made in Italy con l’inconfondibile personalità del marchio. Con uno scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio, il 50 Metri combina comfort, stile, attenzione ai dettagli e l’applicazione delle soluzioni tecnologiche più avanzate, che offrono un’esperienza di navigazione senza pari. Riva 50 Metri è il risultato della collaborazione tra Officina Italiana Design, fondata da Mauro Micheli e Sergio Beretta e il team di ingegneri dedicato alla Divisione Superyachts e al Comitato Strategico di Prodotto del Gruppo Ferretti.

Riva sostiene con orgoglio il Superyacht Design Festival 2020 in associazione con BOAT International per il secondo anno consecutivo, impegnandosi a fondo nello sviluppo di progetti futuri di superyacht design.