2 Dicembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

AD “ANDAR PER MOSTRE” CON LA POLETTI SI PRESENTA DE NITTIS n Sala Oratorio di Palazzo dei Musei in largo San’Agostino, Barbara Guidi, curatrice, presenta l’esposizione in corso a Palazzo dei Diamanti di Ferrara

Riparte dall’esposizione ferrarese “De Nittis. La rivoluzione dello sguardo” il nuovo ciclo gennaio – aprile della rassegna “Andar per mostre, città e musei”, a cura della Biblioteca civica d’Arte Luigi Poletti di Palazzo dei Musei.

Il primo incontro, come sempre a ingresso libero fino a esaurimento posti, si svolge sabato 25 gennaio alle 17 in Sala Oratorio a pianoterra di Palazzo dei Musei in largo S. Agostino, ed è dedicato all’esposizione a Palazzo dei Diamanti di Ferrara fino al 13 aprile, che viene presentata da Barbara Guidi, curatrice della mostra.

Noto per le composizioni eleganti e alla moda, che ne determinarono il successo a Parigi, il pugliese Giuseppe De Nittis – spiega la curatrice – fu tra i principali interpreti di un nuovo modo di guardare la realtà e tradurla con immediatezza sulla tela attraverso inquadrature audaci, tagli improvvisi, prospettive sorprendenti affiancate a una sapiente resa della luce e delle atmosfere. Attraverso un linguaggio teso alla sperimentazione e una sensibilità ottica affine a quella degli amici Manet, Degas e Caillebotte, De Nittis ha infatti abbracciato quella “rivoluzione dello sguardo” stimolata dalle novità introdotte dalla fotografia e dall’arte giapponese.

La mostra pone a confronto la sua opera con un’ampia selezione di fotografie d’epoca di grandi autori come Charles Marville, Gustave Le Gray, Alvin Coburn, Alfred Stieglitz, e con le prime immagini in movimento dei Lumière, evidenziando così il contributo del pittore alla creazione del linguaggio visivo della modernità.

Barbara Guidi, dal 2002 è curatrice delle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea del Comune di Ferrara e della Fondazione Ferrara Arte. Si occupa della cura e gestione delle collezioni del Museo Giovanni Boldini, del Museo dell’Ottocento, del Museo Filippo de Pisis, del Museo Michelangelo Antonioni e del programma espositivo di Palazzo dei Diamanti.

La biblioteca Poletti è aperta al pubblico lunedì dalle 14.30 alle 19; da martedì a venerdì dalle 8.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 19; sabato dalle 8.30 alle 13.