29 Novembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Tempo di sangue è il secondo volume dell’acclamata serie Di sangue e ossa di John Gwynne.

Dal 30 gennaio in libreria

Sinossi: Drem e i suoi amici, ancora perseguitati dal ricordo degli orrori di cui sono stati testimoni durante la battaglia del lago Pietrastella, dalle urla di uomini trasformati in bestie alla vista di un demone che risorgeva dalla morte, sono in fuga per avvertire l’ordine dell’Astro splendente.Fritha, la spietata somma sacerdotessa dei demoni è però più letale di qualsiasi ricordo, e sta dando loro la caccia.Nascosta nella Foresta di Forn, Riv sa che in quanto mezzosangue la sua stessa esistenza costituisce una minaccia per i Ben-Elim. Lei rappresenta il loro più pericoloso segreto, e se dovessero trovarla gli angeli guerrieri non esiterebbero a metterla a tacere per sempre.Intanto le forze demoniache si moltiplicano e mandano un potente esercito a conquistare la roccaforte degli angeli. Come gli eroi dei tempi antichi, Riv, Drem e i guerrieri dell’Astro splendente dovranno combattere per salvare tanto loro stessi quanto la loro terra, ma potrà la luce trionfare sull’oscurità in ascesa?

Prezzo cartaceo 25,00€
Prezzo ebook 9,90€ 


Biografia dell’autore:John Gwynne è nato a Singapore e in seguito ha viaggiato molto. Attualmente vive con la moglie e i quattro figli nell’East Sussex. Di questo autore Fanucci Editore ha già pubblicato l’intera serie de La fede e l’inganno, composta dai romanzi Malice. La guerra degli dèi, con cui si aggiudica il David Gemmell Morningstar Award per la categoria “Miglior fantasy”, Valour. L’astro splendenteRuin. La lancia di Skald e Wrath. Nuove alleanzeTempo di sangue è il suo ultimo romanzo della serie Di sangue e ossa, sequel del primo, acclamato volume Venti di guerra.

L’Orbita ordinaria
Prezzo cartaceo 16,90€
Prezzo ebook  4,99€Vincitrice del Premio Hugo 2019.

Dal 30 gennaio in libreria

Becky Chambers torna con L’orbita ordinaria, l’atteso e incredibile sequel della serie che l’ha resa celebre, Wayfarers, perfetta per i fan di Firefly di Joss Whedon, Mass Effect e Star Wars.

Sinossi:Quando l’IA Lovelace si risveglia in un corpo artificiale – un kit persona che rinomina Sidra – il viaggio che la condurrà a Porto Coriol con gli amici Pepper e Blue diventa un’esplorazione del mondo che la circonda e di una nuova esistenza diametralmente opposta alla sua vita sulla Wayfarer. Alla ricerca di uno scopo che vada oltre ciò per cui è stata programmata, confusa dai limiti che paradossalmente la sua libertà le impone, tenterà di comprendere il proprio ruolo nell’universo e scoprirà quanto è difficile, ma anche entusiasmante, condividerlo con specie e razze diverse.Grazie all’amicizia con l’aeluon Tak e a quella di Pepper e Blue, Sidra imparerà che l’universo è pieno di solitudini destinate ad incontrarsi, e che tutte loro hanno un proprio posto nel mondo.Unite, Pepper e Lovelace scopriranno che, indipendentemente dalla vastità infinita dello spazio, due persone possono riempirlo totalmente e insieme, cercando appoggio e aiuto uno nell’altra.Dopo il successo di The Long Way. Il lungo viaggio, Becky Chambers torna con A closed and a common orbit. L’orbita ordinaria, l’atteso sequel di Wayfarers, e ci racconta di una fantascienza psicologica e introspettiva dove le differenze uniscono invece di allontanare e le dispute lasciano il posto ai sentimenti: una lezione di vita che sa di presente.

Biografia dell’autrice:Becky Chambers è autrice di romanzi di fantascienza. Vincitrice del Premio Hugo 2019, dell’Arthur C. Clarke Award 2017; nominata al Locus Award e al Women’s Prize for Fiction; finalista al BSFA Award 2016 nella categoria “Miglior romanzo” con A closed and a common orbit. L’orbita ordinaria. Nel tempo libero adora giocare ai videogame o ai giochi da tavolo e fare lunghe passeggiate nel bosco. Dopo aver vissuto in Scozia e Islanda, è tornata in California, dove attualmente vive. Con The Long Way.Il lungo viaggio, primo volume della trilogia Wayfarers, fa il suo esordio nel catalogo Fanucci Editore. A closed and a common orbit. L’orbita ordinaria è il secondo volume della fortunata serie.