8 Dicembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

BACI AMARI E MUSICA D’AUTORE di MARTINA ATTILI

“Non so se avete presente quella sensazione di completo benessere, come se un po’ vi sentiste fieri di voi stessi. Se non vi è mai capitato, fate in modo che succeda, ma poi evitate di fare la mia stessa fine. Quel giorno mi sentivo in piena forma, correvo al parco con mio papà, che era anche il mio preparatore atletico, e pensavo a quanto fossi migliorata durante l’estate. Quando ci fermavamo per fare allungamento, capitava spesso che mi accarezzassi le gambe solo per sentire quanto erano diventate muscolose. «Adesso corri all’indietro su questa discesa.» «No.» «Ma come no?» «A che mi serve?» «Per l’equilibrio.» «Sono una pattinatrice. Ho già equilibrio.» «Per caso hai paura?» Sì. «No.» Ho fatto un mini passo all’indietro e mi sono buttata facendo una capriola, per poi dire: «Bene non è andata, passiamo oltre».” Dopo il successo del brano Cherofobia, Martina Attili debutta in libreria con Baci amari e musica d’autore, un romanzo autobiografico in cui racconta il groviglio di sogni, sentimenti e ambizioni che caratterizza la vita di ogni adolescente. Sara ha sedici anni e grandi sogni. Sara gareggia nella Nazionale di pattinaggio sul ghiaccio, finché un incidente le ruba il futuro che aspettava. Sara soffre, vive, combatte contro una paura grande come è grande il vuoto che c’è al mondo. Sara ha un’amica che è l’altra metà della sua anima e una famiglia che, come tutte le famiglie, è una gabbia ma anche un trampolino. Sara si innamora del ragazzo sbagliato, poi di quello giusto ma al momento sbagliato. Sara fa un gran casino, si reinventa, rifiuta di credere a chi dice «è impossibile», sbaglia, cade ancora, ma non smette mai di provare a rialzarsi. Sara canta come un angelo, scrive pezzi da strapparti il cuore, non mangia mai, pesa come un uccellino eppure non puoi farla crollare, se non è lei a deciderlo. Sara è una ragazza come le altre. Difficile, incasinata, unica e alle prese con il compito più pesante di tutti, trovare la strada giusta in mezzo a mille sbagliate. Imparando che anche perdersi ogni tanto va bene, tenendosi sempre stretta la voglia di ritrovarsi. MARTINA ATTILI, è nata a Roma nel 2001. Inizia a studiare musical all’età di sei anni e a scrivere e comporre canzoni a quattordici. Nel 2017 partecipa alle selezioni di Area Sanremo rientrando tra gli otto vincitori. Nel 2018 si presenta alle audizioni di X Factor con un inedito scritto e arrangiato da lei, Cherofobia. La sua esibizione strega pubblico e giuria e il brano diventa virale prima ancora dell’inizio dello show. Il singolo Cherofobia conquista il disco di platino, totalizza milioni di visualizzazioni su YouTube e streaming su Spotify, dà il nome all’ep e al tour di concerti 2019. Martina è una attiva testimonial del Centro Nazionale Contro il Bullismo / Bulli Stop. Attualmente è al lavoro su nuovi progetti musicali per Sony Music. Questo è il suo primo romanzo.