4 Dicembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie


In una esclusiva location nel centro della capitale europea, la sede ENIT Bruxelles ha organizzato lo scorso 10 dicembre un evento per festeggiare il primo secolo dell’agenzia. Tra gli invitati giornalisti, tour operator e professionisti del settore turistico. La serata è stata una occasione per raccontare l’evoluzione dell’idea di viaggio, spiegando come ENIT abbia saputo interpretare i cambiamenti e promuovere nel tempo il bello dell’Italia. Ad arricchire l’evento la mostra di selezionati poster vintage e d’autore di ENIT, uno show cooking e la degustazione di prodotti enogastronomici della tradizione italiana.



Promozione della Destinazione Italia nelle Fiandre
ENIT Bruxelles ha finalizzato una campagna promozionale con la De Lijn, azienda di trasporto pubblico nelle Fiandre. Il progetto prevede lo streaming di video che per due settimane, nelle fermate metro di Anversa,  promuoveranno varie destinazioni italiane (Roma con la Fontana di Trevi, Milano e il Duomo ma anche il mare di Porto Istana e il magnifico Lago di Fusine). Anversa è la più grande e ricca città della metà parlante olandese del Belgio e proprio in questi giorni è stato inaugurato il mercato di Natale, evento che lo scorso anno ha visto la partecipazione di oltre 1 milione di visitatori.

Urbino e le Marche sulla stampa belga
Continua la collaborazione di ENIT Bruxelles con il quotidiano La Libre. Ogni sabato di dicembre, un articolo sull’edizione cartacea del giornale promuoverà quattro destinazioni italiane. Dopo Parma (Capitale Italiana della Cultura 2020) è ora la volta di far meglio conoscere al pubblico belga di lingua francese Urbino e le Marche anche e sopratutto in occasione di Raffaello 500. La Libre è uno dei più letti e apprezzati quotidiani del Belgio, ed ha una tiratura giornaliera di 339.700 copie.