2 Dicembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Gli eventi con la partecipazione del CMCC

Comunicazione, energia, politiche di decarbonizzazione, innovazione e finanza climatica, strategie di adattamento, osservazioni standardizzate e informazioni scientifiche accurate, servizi climatici per supportare la transizione verso società resilienti e low-carbon. Dal 2 al 13 dicembre 2019, i negoziati e i side events con la partecipazione del CMCC alla COP25 di Madrid, in Spagna.

Padiglione Italiano, al Padiglione EU e nella Meeting Room n.4


9 dicembre 2019
COP25 Side Event “Climate and Ocean Literacy: tools for a sustainable future”
Chi: Francesca Santoro (IOC-UNESCO), Mauro Buonocore (CMCC), Ayman Charkaoui – Mohammed VI Foundation for Environmental Protection, Théofile Bongarts (Ocean & Climate Platform).
Quando: 9 dicembre 2019, h. 13:00‐15:00
Dove: COP25, Madrid, Padiglione italiano

Un side event organizzato in maniera congiunta da UNESCO e Fondazione CMCC. L’evento sarà introdotto da una presentazione in grado di fornire una panoramica generale sul tema dei cambiamenti climatici e sulle problematiche legate all’educazione sul tema oceano, evidenziando l’importanza crescente di questo tema all’interno dei negoziati UNFCCC. Saranno quindi presentati alcuni esempi pratici e illustrate le principali buone pratiche. L’evento si concluderà con un dibattito aperto al pubblico per definire raccomandazione per azioni future. Maggiori informazioni sul sito ufficiale dell’evento.


12 dicembre 2019
COP25 Side Event “Connecting scientific knowledge to implement the Paris Agreement. The value of trust in international research cooperation”.
Chi: Sergio Costa, Italian Ministry of Environment, Land and Sea (tbc); Antonio Navarra, CMCC President; Frank McGovern, JPI Climate; Myles Allen, University of Oxford; Karsten Hess, Federal Ministry of Education and Research/Germany; Raymond Kopp, Resources for the Future; Nadia Pinardi, University of Bologna, CMCC; Maria José Sanz, Basque Centre for Climate Change, Leioa (tbc)
Quando: 12 dicembre 2019, h. 18:00‐20:00
Dove: COP25, Madrid, Padiglione italiano

Antonio Navarra, Presidente CMCC, e la Prof. Nadia Pinardi (Università di Bologna, CMCC) prenderanno parte al side event “Connecting scientific knowledge to implement the Paris Agreement. The value of trust in international research cooperation”, organizzato nell’ambito della conferenza COP25 da JPI Climate e Fondazione CMCC. L’evento sarà l’occasione per un dialogo con i partner europei e internazionali sull’importanza della ricerca europea sul clima. Dati affidabili, scenari scientificamente validi, servizi climatici che tengano in considerazione le più avanzate conoscenze scientifiche disponibili sono essenziali per l’adozione di politiche efficaci in grado di consentire di rispondere adeguatamente agli impegni internazionali, come l’Accordo di Parigi sul clima. Maggiori informazioni e agenda completa alla pagina dell’evento.


12 dicembre 2019
COP25 Side Event “EU Technology Transition for industry – – the role of research and innovation programmes”
Chi: Elena Verdolini (CMCC, EIEE), Jürgen Kropp (PIK), Patrick Child (Deputy Director-General DG Research and Innovation of the European Commission), Franz Immler (Head of Sector Climate Action EASME of the European Commission) etc.
Quando: 12 dicembre 2019, h. 10:30‐12:00
Dove: COP25, Madrid, EU Pavillion

I rappresentanti dei progetti europei REINVENT, EU CALC e INNOPATHS discutono i percorsi tecnologici di decarbonizzazione con un focus sull’industria ad alta intensità energetica. Dall’acciaio e il cibo, all’elettrificazione e al ruolo dell’idrogeno alle tendenze dei consumi, alla trasformazione digitale e all’efficienza energetica. Maggiori informazioni qui.

12 dicembre 2019
COP25 Side Event “Global Climate Change Policy”
Chi: Keigo Akimoto (RITE, Japan) Joe Aldy (Harvard University, USA), Elena Verdolini (EIEE, Italy), Billy Pizer (Duke University, USA).
Quando: 2 dicembre 2019, h. 16:45‐18:15
Dove: COP25, Madrid, Meeting Room No.4

Con il cosiddetto “libro delle regole” (Rulebook) di Katowice in vigore, la trasparenza sarà alla base del processo di global stocktake, ovvero della periodica valutazione dei progressi collettivi fatti per raggiungere gli obiettivi di lungo termine dell’Accordo di Parigi. Ciò richiederà un’analisi delle politiche e degli impegni dei diversi Paesi. Nel corso dell’evento saranno presentate nuove analisi importanti per l’organizzazione di tale processo. Maggiori informazioni sul sito ufficiale dell’evento.

Tutti gli eventi del CMCC alla COP21, Chile, Madrid sono disponibili a questa pagina:

https://www.cmcc.it/it/articolo/il-cmcc-alla-conferenza-delle-nazioni-unite-sul-clima-cop25