29 Novembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

La battaglia di Best in Class si riscalda nell’ultima serie di risultati

Euro NCAP ha pubblicato la sua penultima versione dell’anno. 

Una dozzina di auto sono state messe alla prova in base ai protocolli 2018-2019 che tra poco finiranno. La Tesla Model X , la Porsche Taycan , la Audi Q7 , la Renault Captur , la Subaru Forester , la Škoda Octavia , la Ford Mondeo e la Ford Kuga ottengono tutte l’ambita valutazione a cinque stelle. La Peugeot 2008 è stata testata con un pacchetto di sicurezza opzionale e con attrezzature di sicurezza standard che hanno raggiunto rispettivamente cinque e quattro stelle. La VW Sharan e la sorella gemella SEAT Alhambra aggiornate ottenere un merito di quattro stelle, mentre la Jeep Renegade ristrutturata ne reclama solo tre.

L’esecutore di spicco di questo round è senza dubbio il modello X di Tesla, che ha segnato il 94 percento per il Safety Assist, lo stesso del modello 3 segnato all’inizio di quest’anno. Ciò rende i due Teslas i migliori in questa parte della valutazione rispetto ai protocolli più recenti di Euro NCAP. Il modello X recentemente aggiornato ha anche raggiunto un impressionante 98 percento per la protezione degli occupanti adulti, rendendolo un forte concorrente per il Best in Class quest’anno.

Un altro colpo d’occhio di questo round è la Taycan, la prima vettura completamente elettrica della Porsche che è stata soprannominata rivale della Tesla Model S e della Jaguar I-PACE nel segmento delle berline completamente elettriche. Mentre il Taycan è tutto incentrato sulle prestazioni di guida elettrica ad alte prestazioni e si rivolge principalmente alla fascia alta del mercato dei consumatori, è rassicurante che l’auto abbia raggiunto le cinque stelle nei test di sicurezza.

La Škoda Octavia, la Renault Captur, la Ford Kuga e l’Audi Q7 si sono comportate bene in diverse categorie di dimensioni. La Peugeot 2008 condivide la stessa piattaforma con altri modelli del gruppo PSA, come il DS 3 Crossback di seconda generazione e la Opel Corsa, i cui rating sono stati rilasciati all’inizio di quest’anno. Come la DS 3, la Peugeot 2008 offre un pacchetto “Safety Plus” opzionale su tutte le varianti, che aggiunge un sensore radar a fianco della telecamera standard e offre all’auto potenziate capacità di AEB. Anche il nuovo Forester di Subaru si è comportato bene a tutto tondo, mettendo in mostra le credenziali della sua auto di famiglia segnando particolarmente bene nella protezione dei minori. Il Forester completa una line-up a cinque stelle per il produttore giapponese.

La Volkswagen Sharan e la sua gemella SEAT, l’Alhambra, sono in circolazione da diversi anni. Tuttavia, il gruppo VW ha fatto un ottimo lavoro nel mantenerli aggiornati in termini di sicurezza, con l’aggiunta di freni di emergenza autonomi e limitatori di carico delle cinture di sicurezza posteriori. Il risultato è una valutazione a quattro stelle ancora competitiva e le auto sono tra le poche ad offrire la compatibilità i-Size in tutti i sedili posteriori e i sistemi di ritenuta per bambini integrati come opzione nella seconda fila. Questo li rende ancora il trasporto ideale per una famiglia in crescita.

Il venerabile Mondeo è stato anche aggiornato con AEB, pretensionatori posteriori e limitatori di carico e offre sicurezza per competere con molti nuovi veicoli. Al contrario, la Jeep Renegade rinnovata offre ancora l’AEB solo come opzione e quest’anno è l’unica vettura ad ottenere un punteggio inferiore a quattro stelle.

Michiel van Ratingen, segretario generale di Euro NCAP,

“Complimenti a Tesla e agli altri artisti a 5 stelle non solo per aver portato le migliori prestazioni nei test, ma anche per rendere i sistemi di sicurezza accessibili e standard in tutto il mercato europeo. È anche bello vedere i produttori – Ford e Volkswagen in questo caso – standardizzare l’AEB e mantenere la sicurezza aggiornata anche per le auto più vecchie, a beneficio dei loro clienti. È un peccato che non tutti seguano questo esempio e, dando la priorità agli sguardi sulla sostanza, Jeep è finita in fondo all’elenco delle auto classificate di quest’anno. La buona notizia è che i consumatori hanno più scelta che mai di trovare un’alternativa più sicura. ”

https://www.youtube.com/user/euroncapcom