27 Ottobre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Rafforzare la ricerca sul microbioma per la prossima generazione di prodotti per la salute

Per aumentare ulteriormente la comprensione dell’impatto del microbioma sulla salute umana e per accelerare lo sviluppo di soluzioni nutrizionali innovative che promuovono la salute e il benessere, Nestlé ha stretto una partnership con il Center for Microbiome Innovation (CMI) dell’Università della California.

La partnership si basa sulla competenza di livello mondiale del microbioma della CMI che integra le capacità di ricerca di Nestlé sulla connessione tra nutrizione e microbioma intestinale.

Il microbioma è la vasta comunità di microbi come batteri, funghi e virus che vivono dentro e dentro il corpo. Una parte importante del microbioma si trova nell’intestino dove è essenziale per digerire il cibo che mangiamo, il sistema immunitario e altri aspetti della salute.

Per molti anni, Nestlé ha studiato il microbioma intestinale e la sua composizione in evoluzione in diverse fasi della vita, dalla nascita all’invecchiamento, nell’uomo e negli animali domestici. Questa ricerca è stata tradotta in prodotti che aiutano a mantenere una sana digestione e benessere per diverse popolazioni. L’attuale portafoglio comprende prodotti contenenti probiotici, prebiotici e sinbiotici per migliorare la digestione.

Nestlé ha anche studiato gli oligosaccaridi del latte umano (HMO), un componente importante del latte materno che ha dimostrato di influenzare l’istituzione e lo sviluppo del sistema immunitario dei primi microbiomi. I risultati sono stati sfruttati per lanciare nuove formule per bambini che includono HMO .

Più recentemente, Nestlé Purina ha lanciato Calming Care , un innovativo integratore alimentare a base di probiotici su misura per la gestione del comportamento ansioso nei cani.

“Il microbioma è un’area di ricerca importante per noi”, ha affermato Isabelle Bureau-Franz, responsabile della ricerca Nestlé. “Oltre al continuo sviluppo dei nostri prodotti innovativi, stiamo investendo nella ricerca a lungo termine che ci consente di fornire la prossima generazione di soluzioni nutrizionali personalizzate adattate al microbioma dell’individuo”.

La partnership con CMI apre nuove opportunità per accelerare le scoperte del microbioma attraverso programmi di ricerca congiunti e l’accesso a capacità scientifiche e tecnologiche che completano quelle già esistenti all’interno della rete di ricerca e sviluppo Nestlé. La partnership fornirà inoltre l’opportunità di lavorare con giovani talenti nell’ambito dei programmi di dottorato e post dottorato della CMI .

Maggiori informazioni sul Center for Microbiome Innovation .