29 Novembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Presepi, prodotti gastronomici e artigianali, giochi di una volta per i bambini e la Santa Messa all’Abbazia di San Fruttuoso da novembre a dicembre 2019

www.iscrivitialfai.it

Luci colorate, addobbi che decorano la casa, il calore della famiglia che si riunisce, la tavola imbandita e apparecchiata a festa, i regali sotto l’albero, l’attesa e la gioia dei più piccoli: Natale si avvicina e anche nel 2019 il FAI – Fondo Ambiente Italiano invita a trascorrere le giornate che lo precedono nei suoi Beni in tutta Italia per immergersi con gioia nella magia che culmina il 25 dicembre. Giochi del passato, presepi fatti “ad arte” o tradizionali, spettacoli teatrali dedicati all’Avvento e tanti laboratori creativi per i più piccoli animeranno case, ville, castelli e giardini e altri luoghi della Fondazione, da Nord a Sud del Paese, a partire da fine novembre fino alla Vigilia con la Santa Messa all’Abbazia di San Fruttuoso.

Artigianato, enogastronomia d’eccellenza e tante idee regalo a Villa Della Porta Bozzolo

Il periodo natalizio si aprirà a Villa Della Porta Bozzolo, Casalzuigno (VA) con Artigianalmente, in programma sabato 23 e domenica 24 novembre dalle ore 10 alle 18, la mostra e mercato dedicata all’eccellenza artigianale e all’enogastronomia di qualità da tutta Italia, alla prima edizione. Numerosi espositori, accuratamente selezionati, proporranno prodotti esclusivi, tra cui tante delizie della tavola: dai vini, che si potranno anche degustare, alle collezioni di spezie; dai panettoni ai dolci siciliani; dai e dai raffinati prodotti di erboristeria del Trentino fino a olii pregiati, specialità pugliesi e cioccolata. Gli amanti del giardinaggio potranno ammirare e acquistare piante della stagione invernale e decorazioni da esterni, mentre i curiosi troveranno originali manufatti da regalare ad amici e familiari,come accessori moda, tessuti, gioielli realizzati con resine, plexiglas, oggetti in ceramica, vetro soffiato, feltro e legno. Vari i laboratori per adulti e bambini proposti nei due giorni di manifestazione (e, a seguire, anche il 30 novembre e l’1, il 7 e l’8 dicembre) per imparare a creare addobbi natalizi e decorazioni fantasiose, preparare un’impeccabile cena di Natale e i dolci delle festività e cimentarsi nel cake design.

Biglietti: intero € 10; ridotto (6-18 anni) € 5; iscritti FAI € 4; famiglia € 25; residenti € 5

Possibilità di gustare un menu natalizio al ristorante I Rustici – 334 56 30 121 – prenotazioni@irustici.it

Rubabandiera, 1 2 3 stella, campana… i giochi di una volta a Villa Necchi Campiglio

Domenica 24 novembre 2019 dalle ore 10 alle 18 Villa Necchi Campiglio, Milano, ospiterà Toc toc: chi entra gioca, una giornata dedicata ai piccoli che potranno scoprire, grazie a speciali percorsi guidati, come si viveva nella prima metà del Novecento, l’epoca dei loro nonni o bisnonni, e come si giocava. Lo spazio del campo da tennis, infatti, accoglierà sfide a campana, elastico, limbo, 1 2 3 stella e tornei di rubabandiera, coda di cavallo, uovo nel cucchiaio e quattro cantoni, passatempi semplici in cui è di grande importanza “fare squadra”. I bambini, inoltre, potranno dare sfogo alla propria creatività partecipando a laboratori artistici a tema natalizio; i grandi, invece, avranno l’opportunità di visitare la mostra Mario Negri. Scultore a Milano (fino a lunedì 6 gennaio 2020)e scoprire la sua opera quale fondamentale esponente del movimento culturale della Milano della metà del ‘900.

Biglietti: intero bambini € 7, bambini iscritti al FAI € 5; i genitori non pagano la manifestazione.

Visita alla villa: intero € 12; ridotto per adulto accompagnatore (massimo 2 per ogni bambino) € 6.

L’Avvento va in scena a Villa dei Vescovi

In attesa del Natale, domenica 24 novembre e 8 dicembre alle ore 15.30 Villa dei Vescovi, Luvigliano di Torreglia (PD), diventerà palcoscenico dello spettacolo teatrale I racconti dell’Avvento, in cui il pubblico, in particolare i più piccoli, potrà interagire con gli attori Alessandra e Carlo, di TeatrOrtaet, per “dare vita” al tradizionale Calendario dell’Avvento e per “leggerlo” con gli occhi di un bambino. Ogni finestrella che si aprirà corrisponderà a un breve racconto o a una canzone, frammenti, brani, pensieri, poesie, tradizioni legati alla ricorrenza del 25 dicembre e alla trepidante attesa che la precede. Per completare il pomeriggio, non mancheranno in caffetteria cioccolata calda e torte fatte in casa per una golosa merenda.

Ingresso in Villa senza spettacolo: come da biglietteria ordinaria

Lo spettacolo è su prenotazione. Biglietti: intero € 15; ridotto (6-18 anni) € 5; iscritti FAI e residenti € 5; famiglia € 33; bambini fino ai 5 anni gratuito. La villa aprirà dalle ore 10 alle 18, visite durante tutta la giornata.

Mercatino di Natale al Castello di Avio

Il Castello di Avio, Sabbionara di Avio (TN) aprirà eccezionalmente durante l’inverno per tre fine settimana, dal 30 novembre al 15 dicembre, e il Palazzo Baronale e il suo cortile ospiteranno gli oltre 30 espositori di Natale al Castello. Musiche, canti e racconti faranno da cornice agli stand allestiti nella roccaforte che da dieci secoli domina in posizione strategica la Vallagarina, che presenteranno miele, confetture, vini, salumi e artigianato locale. Durante le giornate si svolgeranno visite guidate alle ore 11, 13, 15 e 17. Per l’evento sarà a disposizione un bus navetta che porterà dalla piazza di Sabbionara fino all’ingresso del castello.

In collaborazione con il Comune di Avio e l’Azienda Promozione Turistica Rovereto e Vallagarina.

Biglietti: solo mercatino gratuito; visita Casa delle Guardie e Mastio € 4; visita guidata € 7;iscritti FAI e residenti gratuito; iscritti FAI e residenti in visita guidata € 3; bambini di meno di 6 anni sempre gratuito.

Dalla Lombardia alla Sicilia: i presepi del FAI

A Tremezzina (CO) i presepi assumono un’aura speciale poiché fondono la meraviglia del Natale con la bellezza di uno dei “borghi più belli d’Italia” in un itinerario di spiritualità, arte e natura che vede al centro Villa del Balbianello. In occasione della ricorrenza,il Bene del FAIapre le porte domenica 8 dicembre eccezionalmente in orario serale – dalle ore 20.30 alle 22.30 – per la Notte dei presepi, serata inaugurale dell’allestimento di presepi realizzati dall’Associazione Italiana Amici del Presepe che rimarranno in esposizione fino all’Epifania. Nell’elegante dimora, da cui si scorgono scorci incantati del Lario, i visitatori potranno ammirare l’arte presepiale napoletana nella loggia Segrè – tra gli altri, i lavori del maestro Giuseppe Ercolano – mentre la loggia Durini ospiterà presepi di carta dal mondo e dal territorio della Tremezzina. Alle ore 21.30 sono attesi un coro sotto le stelle, infine alle 22 saranno offerti a tutti i visitatori panettone e vin brulée.

Biglietti (inclusi panettone e vin brulée): intero 15 €, ridotto (4-14 anni),iscritti FAI e residenti 5 €, Studenti 10 €.

Al Giardino della Kolymbethra, nel Parco della Valle dei Templi di Agrigento, torna dal 23 dicembre al 6 gennaio, dalle ore 10 alle 14,30, il Presepe dei Contadini di Girgenti, allestito con i frutti degli agrumi secondo la tradizione locale e sulle note di antiche e festose novene natalizie intonate da un gruppo di musicisti. Uno speciale mercatino proporrà i dolci natalizi di Girgenti e sarà possibile gustare il miglior cibo di strada della Sicilia. Un’occasione per conoscere e vivere costumi e usanze del popolo siciliano.

Biglietti: intero € 6; ridotto (bambini 5-18 anni) e residenti € 4; iscritti FAI € 3

La Santa Messa della Vigilia all’Abbazia di San Fruttuoso

Martedì 24 dicembre alleore 22.40un battello della compagnia Trasporti Marittimi Turistici Golfo Paradiso di Camogli riservato ai partecipanti salperà dal porticciolo di Camogli (GE) alla volta del borgo di San Fruttuoso dove, nella chiesa della millenaria abbazia,verrà celebratada Padre Mario Pastorino, Parroco di San Fruttuoso, la Santa Messa con la partecipazione del coro Voci d’Alpe del Gruppo Alpini di Santa Margherita Ligure diretto da Giuseppe Tassi. Al termine della cerimonia, sarà possibile visitare il monastero benedettino originario del X secolo, che dal Cinquecento fu proprietà della famiglia Doria. Un brindisi augurale con vin brûlé, preparato dal Gruppo Alpini di Santa Margherita Ligure, sarà proposto agli ospiti nella piazzetta Doria Pamphilj e sarà accompagnato dalla degustazione del tradizionale pandolce di Natale dell’antica fabbrica di cioccolato Romeo Viganotti di Genova. Ai partecipanti sarà inoltre offerto un omaggio da parte di Helan cosmesi di Laboratorio di Genova (prenotazione obbligatoria al numero 0185 772703 o alla email fai.sanfruttuoso@fondoambiente.it. In caso di mare agitato e impossibilità di attracco a San Fruttuoso l’evento sarà annullato).

Biglietti: intero € 15; ridotto (bambini 4-14 anni) e iscritti FAI € 12.

E ancora…

Aspettare il Natale nei Beni del FAI riserverà tante altre sorprese. Domenica 24 novembre e 8 dicembre Villa Panza a Varese ospiterà Ricicl-art di Natale, due pomeriggi per bambini dai 4 ai 12 anni dedicati alla realizzazione di uno speciale calendario dell’Avvento e di fantasiose decorazioni natalizie ispirate a opere d’arte, grazie all’utilizzo di materiali di recupero. Sempre domenica 24 novembre le visite al Castello di Avio saranno accompagnate da racconti leggende e musiche legate al Natale, mentre al Castello e Parco di Masino, Caravino (TO) ci sarà la prima delle quattro domeniche di aperture invernali straordinarie (fino al 15 dicembre) per godere del maniero “vestito a festa” secondo l’usanza della famiglia Valperga con tavole imbandite, il grande abete addobbato, candele, luminarie e il prezioso e antico presepe in corallo di manifattura trapanese. Nel fine settimana del 30 novembre e 1° dicembre Villa dei Vescovi organizzerà iniziative per i piccoli, da visite gioco nella dimora addobbata al selfie con Babbo Natale, fino laboratori per creare personalizzati chiudipacco (a cura di Kid Pass), mentre domenica 1° dicembre il Natale al Bosco di San Francesco, Assisi (PG) sarà in compagnia dello chef Luca Fabbri che inviterà a indossare grembiulino e cappello da cuoco e mostrerà come preparare prelibati biscotti; i festeggiamenti al Bosco proseguiranno anche il giorno dell’Immacolata con un aperitivo e un brindisi a ritmo di Christmas Swing, a cura della giovanissima J.G. Band.Nei fine settimana da sabato 30 novembre a domenica 22 dicembre il Castello della Manta (CN), agghindato con candele e rami di agrifoglio, proporrà visite per i più piccoli e momenti musicali incentrati su antichi canti e melodie natalizie; e ancora, a Parco Villa Gregoriana, Tivoli (RM) si susseguiranno tre appuntamenti – sabato 30 novembre, 7 e 14 dicembre – per rendere la casa accogliente durante le festività, dedicati rispettivamente alle ghirlande, ai centrotavola e agli addobbi in materiale naturale. Dal Nord  al Centro, fino al Sud Italia, il Natale nei Beni del FAI è un viaggio nella storia e nelle usanze tipiche dei territori: pregevole testimonianza del Romanico pugliese, l’Abbazia di Santa Maria di Cerrate (LE) ospiterà, domenica 1° dicembre, un laboratorio sull’arte della cartapesta dedicato alle famiglie, alla scoperta dell’autenticità di questa tradizione salentina, mentre domenica 8 dicembre alle Saline Conti Vecchi, Assemini (CA) è in programma la lotteria “come una volta”, ispirata a quella con cui si intrattenevano salinieri e dipendenti dell’Ing. Luigi Conti Vecchi. Un laboratorio creativo di altro e dei fiori si terrà a Casa Noha, Matera, sabato 14 e domenica 15 dicembre, per imparare a creare ghirlande con bacche, rami e fiori. Per concludere, domenica 22 dicembre Torre e Casa Campatelli, San Gimignano (SI) si svelerà proprio come se Lydia Campatelli, l’ultima proprietaria e donatrice al FAI, stesse aspettando i suoi ospiti per il Cenone, con tanto di calici di bollicine e dolcetti offerti a tutti i visitatori.

E per salutare il 2019, domenica 29 dicembre è in programma FAI tombola a…Casa Carbone, Lavagna (GE): un’occasione per trascorrere la fine dell’anno in compagnia e divertirsi con un “grande classico” delle feste.

Biglietti e orari: www.fondoambiente.itwww.aspettailnataleconilfai.it

Il calendario “Eventi nei Beni del FAI 2019” è reso possibile grazie al significativo sostegno di Ferrarelle, partner degli eventi istituzionali e acqua ufficiale del FAI; al fondamentale contributo di FinecoBank, già Corporate Golden Donor, che ha scelto di essere a fianco del FAI anche in questa occasione e di PIRELLI che conferma per il settimo anno consecutivo la sua storica vicinanza alla Fondazione. Per il secondo anno si conferma la prestigiosa presenza di Radio Monte Carlo in qualità di Media Partner.

Il programma degli eventi potrebbe subire variazioni, è bene verificarlo sul sito web.

Per aggiornamenti, informazioni e prenotazioni:

www.fondoambiente.itwww.aspettailnataleconilfai.it

#aspettailnataleconilfai