25 Ottobre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

“Swiss Food & Nutrition Valley”:

iniziativa multi-stakeholder per migliorare l’innovazione nel settore alimentare e nutrizionale

Il Cantone svizzero del Vaud, l’Istituto federale svizzero di tecnologia di Losanna (EPFL), la Swiss Hospitality Management School di Losanna (gruppo EHL) e Nestlé hanno unito le forze per sviluppare e promuovere un ecosistema globale di innovazione nel settore alimentare e nutrizionale. 

L’iniziativa sarà lanciata nel 2020 come “Swiss Food & Nutrition Valley”, con l’obiettivo di attrarre ulteriormente talenti, start-up e investimenti nella regione.

La Svizzera ospita un ecosistema unico nel settore dell’alimentazione e della nutrizione. Ciò è dovuto alla sua tradizione agricola profondamente radicata, a una densità senza eguali di aziende e istituzioni scientifiche leader a livello mondiale, nonché a un gran numero di start-up in settori come il cibo, l’alimentazione, le scienze della vita o la robotica.

Come risultato dell’intensa collaborazione tra attori locali, sono emerse in Svizzera importanti piattaforme di innovazione, anche nei settori dell’alimentazione, della nutrigenomica, delle proteine ​​alternative, delle scienze del packaging e dell’agricoltura sostenibile. Con la creazione della Swiss Food & Nutrition Valley, i partner fondatori mirano a rafforzare ulteriormente l’ecosistema dell’innovazione esistente e ad attrarre talenti, start-up e investimenti nella regione. 

La Swiss Food & Nutrition Valley affronta le principali sfide del futuro dell’alimentazione e della nutrizione utilizzando scienza e tecnologia all’avanguardia: dall’agricoltura ai rifiuti, dai prodotti innovativi a diete sane e sostenibili.

La Swiss Food & Nutrition Valley è sostenuta dal consigliere federale svizzero Guy Parmelin, capo del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca. L’iniziativa è stata presentata durante una visita del consigliere federale a Nestlé Research l’11 ottobre 2019. Parmelin ha dichiarato: “La produzione alimentare in Svizzera è molto vicina al mio cuore, sia come agricoltore di formazione che come ministro degli affari economici. Sostengo quindi iniziative come la Swiss Food & Nutrition Valley, in cui mettiamo in evidenza i nostri vantaggi competitivi svizzeri nella ricerca, innovazione e produzione. “

L’iniziativa sarà lanciata ufficialmente nel gennaio 2020.

Citazioni dei soci fondatori:

Philippe Leuba , Consigliere di Stato, Canton Vaud: “Questa nuova iniziativa accelererà ulteriormente le collaborazioni tra tutti gli attori già presenti e contribuirà effettivamente a sviluppare e rafforzare l’innovazione nel settore dell’alimentazione”.

Martin Vetterli , Presidente EPFL: “Non vediamo l’ora di collaborare nella Swiss Food & Nutrition Valley per rafforzare ulteriormente la ricerca e l’innovazione in un settore di fondamentale importanza per la Svizzera”.

Michel Rochat , CEO EHL Group: “Con una reputazione nelle arti pratiche, onorato da una stella Michelin e un grado Gault & Millau 16/20, il gruppo EHL, al di là delle sue attività educative, ha la responsabilità di aprire la strada in un campo ciò ha un impatto sulla vita quotidiana di tutti nel mondo. Questo nuovo centro di eccellenza sarà guidato da valori condivisi e migliorerà il collegamento tra attori economici e istituzioni accademiche, che forgeranno, insieme, l’industria di domani “.

Stefan Palzer , CTO Nestlé SA: “La Svizzera ospita un ecosistema di innovazione davvero unico per l’alimentazione e l’alimentazione. Insieme possiamo affrontare in modo più efficace sfide globali come un’alimentazione deliziosa, nutriente ed economica per tutti, imballaggi sostenibili e mitigazione dei cambiamenti climatici “.