5 Dicembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Taste&Win – Arrivano i tre vincitori di FICO

Dopo la prima coppia, arrivata a Settembre e ospitata gratuitamente dal gruppo Alessi per 4 giorni, arriva il secondo gruppo di vincitori di FICO.

La sorte ha premiato 2 amici vicentini con un loro ospite tedesco. Siamo stati felicissimi di ospitarli a Villa Fiocchi, il loro soggiorno nel cuore della Sicilia si è dimostrato decisamente istruttivo, per chi, come noi, sponsorizza l’iniziativa.

Ma andiamo con ordine. Gli ospiti, professionalmente impegnati nel pubblico nella loro città, fanno anche parte di gruppi teatrali e sono, per natura, curiosi e attenti. Hanno partecipato al concorso grazie alla notizia divulgata da  Fico nei suoi notiziari on line, dove aveva inserito un banner: prima considerazione: la grande pubblicità che grazie a FICO hanno  avuto il concorso e la città di Caltanissetta.

Poi, la scelta della giornata dedicata: ci siamo chiesti come interessare persone che  conoscevano la Sicilia e che non potevano essere accompagnate alle mete più note,  già conosciute dagli ospiti o visitate , come Piazza Armerina .

Abbiamo optato per un percorso che coniugasse interesse, vicinanza a Caltanissetta ed esaltazione delle peculiarità del territorio; abbiamo quindi  scelto  Gabbara e Mussomeli; nei due siti abbiamo trovato la massima collaborazione da parte del dott. La Rosa ( che ha fatto da guida a Gabbara ) e del Sindaco di Mussomeli, che ha aperto il Castello.

Il tutto, intervallato da “assaggi” lungo il percorso di specialità locali,   partendo dalle immancabile granita del caffè Vancheri che ha aperto la giornata. 

La giornata si è sviluppata poi a Gabbara, dove gli ospiti hanno sperimentato un pezzo di discenderia e la visita al sito, scoprendo un mondo ( quello dello zolfo )  sconosciuto e affascinante.

Ovviamente, gran parte del merito e del coinvolgimento degli ospiti va ascritto al prof. La Rosa che ha saputo attirare l’attenzione sul mondo minerario, confermando  la “ vendibilità” dello stesso ai turisti di tutto il mondo.

Stesso discorso vale per Mussomeli; nel video si percepisce l’interesse, di chi aduso a torri e castelli nella regione di origine, resta meravigliato di scoprire tanta bellezza nel cuore della Sicilia. 

E non mancano le entusiastiche descrizioni di Caltanissetta e del suo centro storico, percorso in lungo e largo nelle 2 prime serate.

La scoperta dei dolci, delle prelibatezze e della genuinità del cibo ha fatto il resto.

Altra notazione di rilievo è quella sull’accompagnamento,  soluzione da noi presa con qualche esitazione sia per questione di costi, sia perché qualcuno riteneva preferibile lasciare all’iniziativa dei vincitori la scoperta dei luoghi; infatti hanno chiaramente detto che nella giornata da soli ad Agrigento praticamente hanno visto solo un pezzo di valle, notandone peraltro pulizia e organizzazione.

E veniamo alle conclusioni. Confermata, se ce ne fosse stato bisogno, la validità  di Taste&win a livello nazionale come veicolo  di promozione del territorio e confermata la validità della collaborazione con FICO fortemente voluta dalla Pro Loco e dal suo Presidente. Per il futuro, ci inventeremo ancora qualcosa…

Confermata la validità della formula dell’accompagnamento dei vincitori, con attenzione alle peculiarità del territorio e delle eccellenze enogastronomiche.

Necessità, per un prossimo futuro, di scegliere, nel circondario, luoghi accattivanti fuori dai circuiti canonici: per fortuna, abbiamo varietà di scelta, sia nella città che nelle prossime vicinanze.

Confermata l’attrattiva dell’evocazione storica del mondo delle  miniere e della sua grande vendibilità: l’idea per i prossimi ospiti potrebbe essere quella il un  giorno di far loro visitare Riersi ( Trabia Tallarita, Gabbara e Montedoro ) o il sito di Apaforte, in attesa che Trabonella sia nuovamente raggiungibile senza rimetterci una macchina.

Utopie? Dal tempo della vara all’expo acqua sotto i ponti ne è passata: in questi anni, abbiamo ospitato persone provenienti da quasi tutte le regioni italiane   e una coppia proveniente dalla Cina: Taste&Win ha vinto un prestigioso premio allo smau di Napoli e la Pro Loco di Caltanissetta può  fregiarsi del titolo di ente all’avanguardia nella promozione turistica innovativa.

Last but not least. Quando taste&win è iniziato i b&b in città erano meno di 10; oggi sono più di 50, e nel frattempo 3 alberghi di alto standing hanno cominciato a funzionare. Qualcosa deve pur significare…..

Giacomo Fiocchi