SONDRIO INAUGURA CAST CAstello delle STorie di montagna

Un museo “narrante” dedicato alla Montagna è già una storia da raccontare. La storia dello stretto rapporto tra Sondrio, città alpina per vocazione e per necessità topografica, e lo scenario montano con tutti i suoi significati, alcuni dei quali decisamente simbolici. Significati, anche
quelli, tutti da narrare…
“Sondrio si connoterà sempre più come parte integrante di quella “macro-regione alpina” che rappresenta un’opportunità importantissima per le aree montane, e la collocazione di CAST a Castello Masegra non è casuale, perchè rientra in un più ampio progetto di ristrutturazione di un punto strategico per la città di Sondrio, in termini di promozione turistica e di volontà di valorizzare un patrimonio storico e culturale che ha tutte le carte in regola per aprirsi al futuro”, sottolinea Marco Scaramellini,
sindaco della città che ospita il polo espositivo.

Giovanni Fosti, Presidente Fondazione Cariplo ci tiene a sottolineare che “CAST avvicina le personealla montagna, proponendosi anche di conquistare un pubblico nuovo, soprattutto giovane. La
tecnologia, la capacità immersiva del museo, sono un potente strumento capace di affascinare e di trasferire l’esperienza e le emozioni che la montagna può donare, perché le persone si avvicinino poi
concretamente alla montagna, frequentandola. CAST è un luogo fisico che custodisce, cura e valorizza
oggetti della tradizione e delle cultura locale, ma al tempo stesso li proietta nel futuro.

E’ questo doppio registro che devono avere le iniziative culturali oggi per stare al passo coi tempi, e realizzare quella che in Fondazione Cariplo chiamiamo capacità inclusiva, in grado di avvicinare un nuovo pubblico. L’offerta culturale per Fondazione Cariplo è un potente strumento di coesione sociale, è energia per la crescita personale di ciascuno e rappresenta un volano per l’economia di un territorio; obiettivi che si ritrovano nel museo che inauguriamo oggi. Amo la montagna, amo questi
luoghi, perciò per me è davvero un piacere essere qui oggi, nel vedere realizzata un’opera in cui la Fondazione Cariplo ha creduto molto e da cui ci aspettiamo molto”.
Allestito all’interno dello storico e bellissimo Castello Masegra, che già di per sé vale la visita, CAST, che apre ufficialmente al pubblico Domenica 6 Ottobre, racconta le proprie radici e racconta il desiderio dell’uomo di superare i propri limiti attraverso le scalate.

Lo fa con un linguaggio pensato in forma esperienziale, quindi nuovo, contemporaneo, ricco di suggestioni e proposte di approfondimento.
Storie nate con la modernità, quelle degli uomini che hanno amato e affrontato la montagna e la natura selvaggia, qui rievocate attraverso videoproiezioni, schermi touch e dispositivi interattivi che portano dentro al museo il mondo esterno, eliminando idealmente il confine tra la città e la natura che, alle sue spalle, si fa Alpi… Perchè, come chiarisce Alessandra Baruta, Direttrice del polo museale, “Dieci secoli di Storia ci guardano da Castello Masegra, dieci secoli in cui il colle è stato abitato da uomini, donne, famiglie, militari che hanno inconsapevolmente segnato anche il nostro destino.

L’apertura di CAST, il CAstello delle STorie di Montagna è un invito a conoscere la cultura alpina, attraverso un percorso in costante evoluzione.
Sede: CAST Presso Castello Masegra – Via De’ Capitani di Masegra – Sondrio
Costo biglietto ingresso: Euro 7,00 (Ingresso Singolo), Euro 5,00 (Ridotto),
Euro 2,00 (Ragazzi dai 14 ai 25 anni). Sconti per famiglie e gruppi.


Tariffa unica CAST+ Castello Masegra in caso di visita guidata (solo su prenotazione)
Orari: A partire da Domenica 6 ottobre 2019 CAST sarà aperto ai visitatori
dal giovedì alla domenica dalle ore 10:00 alle ore 18:00
Info: www.visitasondrio.it/site/home/vivi/cast-a-castello-masegra.html cast@comune.sondrio.it – Tel. 333 6177209
Proposte didattiche, visite guidate e biglietti su: – www.coopculture.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest